Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 18 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:00 - Lettori online 391
RAGUSA - 25/04/2017
Sport - Calcio, Prima Categoria: verdetti definitivi a conclusione del campionato

Frigintini, New Pozzallo e le due sciclitane ai play off

Già definita la griglia. Delusione Comiso e Pro Ragusa. Play out tra Portopalo e Eurosport Avola Foto Corrierediragusa.it

Il Pro Ragusa si salva e la griglia play off è completa. Sono le risultanze dell’ultima giornata di campionato che aveva già decretato la promozione con due settimane di anticipo del New Modica (foto). Il risultato meno atteso è stata la batosta subita dal new Pozzallo a Comiso, 7-2, anche se gli azzurri recriminano per avere giocato in dieci da metà primo tempo. La sconfitta vuol dire lo slittamento del New Pozzallo al quinto posto e di conseguenza l’accoppiamento con il Frigintini nella semifinale dei play off. Il pari tra Per Scicli e Atletico Scicli, invece, metterà di fronte ancora una volta le due squadre sciclitane per guadagnare un posto per la finale play off. Il Pro Ragusa non ha avuto problemi a superare Eurosport Avola in casa ed ha quindi scacciato ogni pericolo di retrocessione. In seconda categoria va il Solarino mentre Portopalo ed Eurosport Avola disputeranno il play out per restare in Prima Categoria. E’ stato un campionato dominato dal New Modica che si è presentato con un organico da categoria superiore. I rossoblù di Bartolo Di Martino sono scappati subito in testa arrivando ad avere anche 10 punti di vantaggio, acquisita la certezza della promozione hanno mollato. Neo del loro campionato la doppia sconfitta con il Frigintini che ha dimostrato di essere squadra robusta e favorita per la promozione nella fase dei play off.

Le delusioni sono venute dal Comiso che non è riuscito mai ad inserirsi nella griglia play off. I rinforzi di metà campionato, a cominciare dal bomber Rimmaudo, non sono serviti a molto e l’epilogo ha lasciato l’amaro in bocca nel clan verdearancio. Altra delusione il Pro Ragusa di Saro Cervillera, partito bene e finito a ridosso della zona pericolosa. Vuoti di organico, giocatori non sempre presenti ed una società non sempre presente sono tra i motivi che hanno portato la squadra a non rendere per come ci si attendeva.