Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 19 Agosto 2017 - Aggiornato alle 15:22 - Lettori online 672
RAGUSA - 06/04/2017
Sport - Basket, serie C: PalaPadua stracolmo e tifo caldissimo per i virtussini

Nova Virtus vince gara 2 con Green Palermo. Sorrentino super

Domenica gara 3 decisiva per l’ammissione alla fase finale per la promozione in B Foto Corrierediragusa.it

Nova Virtus - Green Basket Palermo: 85 - 75 (10-19, 33-43, 60-53)

Nova Virtus: Antoci 6, L. Gebbia 5, Ferrera, Idrissou, Comisini, Dinatale, Licitra 10, A. Gebbia 13, Ferlito, Mammana 17, Canzonieri 13, Sorrentino 21. All. Di Gregorio

Green Basket: Vitale, Giancarli 7, Gentili 12, Mantia, G. Lombardo 12, Forzano 6, Trevisano 7, Biondo, A. Lombardo 8, Tagliareni 3, Williams 20. All.: Verderosa


Strepitosa Nova Virtus si guadagna gara 3. E’ stato un crescendo in un infuocato PalaPadua perché i ragazzi di coach Di Gregorio sono stati sull’orlo del baratro alla fine del secondo quarto con un -10 che non lasciava presagire nulla di buono, sono risaliti nel terzo quarto portandosi in vantaggio e surclassando nell’ultima frazione gli ospiti palermitani. Gara molto combattuta, ricca di falli ed anche di qualche battibecco di troppo tra gli ospiti ed il pubblico. Nulla di grava ma sintomo della grande importanza della gara che la Nova Virtus ha avuto il merito di riacciuffare per i capelli. Parte bene il Green Basket che ha in Williams e Lombardi i suoi punti di forza. La Nova Virtus lascia fare troppo in attacco ai verdi ospiti che bucano la difesa con regolarità. Si va al cambio campo sul 10-19. Non cambia la musica nel secondo quarto perché il Green Palermo accelera, pressa e soprattutto è preciso al tiro. La difesa ragusana non riesce a chiudere le linee di passaggio e per Williams è facile tirare da fuori. Si va negli spogliatoi con -10 sul groppone ma soprattutto la convinzione che non è serata per i biancazzurri.

Al rientro in campo è tutta un’altra musica perché la Nova Virtus trova in Alessandro Sorrentino l’uomo che la tira su con un paio di triple che scuotono le tribune del PalaPadua. La rimonta è lenta ma costante, a 2’ dalla fine la Nova Virtus si porta sul 50 pari e poi con due triple di Sorrentino e una di Alfonso Gebbia stacca gli avversari. Primo vantaggio della serata per i padroni di casa ormai indemoniati. Si riparte del 60-53 e il Green Basket è in confusione. La Nova Virtus macina gioco, ancora una tripla di Sorrentino per il 67-58 a 6’ dalla fine. La partita si fa maschia ma la Nova Virtus accetta la sfida. A 4’ dalla fine Canzonieri va a canestro e fissa il 72-63 e palermitani in affanno. Il distacco non muta e la Nova Virtus festeggia insieme ai suoi tifosi. Ora la trasferta a Palermo per guadagnarsi la vittoria decisiva che può schiudere le porte della serie B.