Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 20:20 - Lettori online 735
RAGUSA - 02/04/2017
Sport - Calcio, Promozione: vince anche il Paternò, campionato in vacanza per 2 settimane

Quaterna del Città di Ragusa al Vittoria. Derby senza storia

Due gol per tempo e biancorossi troppo in affanno in difesa. Si "vede" solo Ciccio Leone Foto Corrierediragusa.it

Città di Ragusa-Vittoria:4-0
Marcatori: 3’pt N. Arena, 22’pt Manfrè, 3’st Scalone, 13’st Pellegrino

Città di Ragusa: Taranto, Buscema, Scalone, Ambrogio (13’st Tumino), Vindigni, Conti, D. Arena, Pellegrino (28’st Vitale), Manfrè, N. Arena, Incardona

Vittoria: Riggio, Ceesat, Di Gregorio, Di Pasquale, Rotondo, Citronella, Cosentino ( 33’pt Patti), Gurrieri, Pellegrin (3´ st Cassarino), Leone, Bruno (28’st Fichera)

Arbitro: Grasso di Acireale
Note: espulso il portiere Riggio al 22’st


Città di Ragusa in scioltezza, per il Vittoria una magra figura. I biancorossi oltre a subire 4 gol macchiano la loro prestazione con lo sconsiderato comportamento del loro portiere Riggio che perde la testa a 20’ dal termine, inveisce con gesti contro il pubblico e si becca giustamente prima l’ammonizione e poi l’espulsione. Non c’è stata partita al «Biazzo» e i padroni di casa ritornano al successo dopo due stop consecutivi. Male ancora i biancorossi che non fanno punti ormai da un mese e mezzo e hanno compromesso quanto di buono hanno fatto in questo campionato. La squadra di Michele Guzzardi è rimasta in partita per non più di mezzora ma è stata troppo distratta in difesa subendo subito il gol del cannoniere del girone Nicola Arena, che ha vinto la sfida con il suo «vice» Ciccio Leone. E’ stato proprio Leone il più vivace dei suoi soprattutto nel primo tempo quando ha avuto gamba e voglia. Leone ha mancato clamorosamente il gol del pari tirando da pochi passi al volo ma spedendo la palla fuori. Poi il gol di Manfrè che riceve palla da Daniele Arena su calcio da fermo e di testa beffa Riggio in uscita.

La partita finisce praticamente qui per il Vittoria ed il Città di Ragusa è bravo ad amministrare la gara e condurre il gioco a suo piacimento. Nella ripresa è l’esterno Scalone con un tiro secco da fuori a portare a 3 i gol degli azzurri e 10’ minuti dopo chiude Pellegrino con un colpo di testa su calcio d’angolo (foto). Il Vittoria è ormai senza forze e senza voglia ma per un banale scontro di gioco a centro campo gli animi si accendono. Ci pensa l’arbitro a riportare la calma ma Riggio pensa invece a provocare pubblico e dirigenti di casa. Non succede più nulla se non azioni di alleggerimento di padroni di casa che non perdono posizioni dall’Atletico Catania e restano appaiati al Paternò. Si riprende tra due settimane dopo la sosta.

I risultati della 13ma giornata di ritorno (2 apr. 2017):
Megara-Trecastagnni:3-2
Rinascita netina-Sporting Eubea:1-2
S. Croce-Marina di Ragusa:1-1
Aquile Calatine-Mascalucia:3-0
Città di Ragusa-Vittoria:4-0
Città di Catania-Belvedere:1-1
Dagata-Paternò:2-5

La classifica:
Atl. Catania 67
Città di Ragusa 65
Paternò 65
S. Croce 54
Aquile Calatine 48
Sp. Eubea 44
Trecastagni 41
Belvedere 40
Marina di Ragusa 36
Vittoria 36
Megara 34
Dagata 29
Città di Catania 24
Rinascita netina 16
Mascalucia 12

Adrano retrocesso