Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 28 Luglio 2017 - Aggiornato alle 0:15 - Lettori online 496
RAGUSA - 20/03/2017
Sport - Basket, A1: ininfluente l’ultima partita di campionato di domenica che si gioca a Battipaglia

Passalacqua pensa già ai play off e alla sfida con S. Martino

Coach Recupido pensa a mettere a punto nuovi schemi e migliorare l’assetto del quintetto Foto Corrierediragusa.it

Gianni Recupido vince ancora e guarda con fiducia ai play off. Dice il tecnico: «La Passalacqua è riuscita a vincere ed era quello che contava. Vigarano non aveva motivazioni particolari a livello di classifica e dunque giocavano con la mente libera, così come potremo fare noi nella prossima partita con Battipaglia, dato che abbiamo centrato la quinta posizione matematica, quando potremo provare cose nuove che ancora non abbiamo avuto il tempo ma anche il coraggio di mettere in pratica».

Recupido dedicherà i giorni che lo separano dalla sfida play off con S. Martino a rifinire gli schemi e a trarre il meglio dalla rotazione delle quattro straniere. Con Vigarano è rimasto fuori Ndour, in altre occasioni Nicholls ma non ci sono gerarchie certe visto che ogni straniera può offrire contributi diversi a cominciare da Nicholls che è pienamente recuperata. Settimana di lavoro intenso dunque per il coach non tanto pensando a Battipaglia quanto alla prima gara contro S. Martino che si giocherà sul parquet delle venete.

E’ successo domenica:
Passalacqua Ragusa – Meccanica Nova Vigarano 71 – 61 (21-12, 34-35, 51-51)

Passalacqua Ragusa: Larkins E. 8, Nicholls L. 7, Consolini C. 19, Gorini M. 4 , Valerio L., Spreafico L. 9, Formica A. 8, Bagnara B., J. Vanloo 16


La Passalacqua allunga nell’ultimo quarto e si aggiudica una vittoria non facile. Le ferraresi ospiti sono partite al rallentatore ed hano subito l’attacco delle biacoverdi subito avanti con Larkins e Consolini. Nel secondo quarto le ospiti riducono il distacco e si portano sotto approfittando di qualche buco nella difesa delle padroni di casa. Non cambia molto al ritorno in campo perché Vigarano si porta avanti, Ragusa recupera e si gioca punto a punto. Si va sul pari e comincia il quarto set quando ancora una volta una Consolini in gran vena (19 punti) e Vanloo con le sue triple danno un vantaggio sicuro. E’ una vittoria importante perché assicura la quinta posizione matematica alla Passalacqua e grazie alla concomitante sconfitta di Napoli mette due punti di distanza con la formazione partenopea con la quale ha il doppio scontro diretto a favore.

Ininfluente, ai fini della quinta posizione, dunque, l’ultima giornata della regular season, che vedrà la squadra di coach Gianni Recupido sul parquet di Battipaglia. Nei quarti di finale dei playoff, subito dopo la stagione regolare, Ragusa se la vedrà con San Martino di Lupari che come Ragusa non può aspirare a migliorare (né a peggiorare) la propria posizione in classifica anche per via della differenza canestri sfavorevole nei confronti di Schio che comunque ha una partita ancora da recuperare. Le «lupe» avranno l’eventuale bella in casa in virtù del migliore piazzamento in classifica.