Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 18 Agosto 2017 - Aggiornato alle 12:44 - Lettori online 836
RAGUSA - 08/03/2017
Sport - Calcio, Promozione: il ritorno di Gianni Gurrieri in panchina ha indotto la società a cambiare rotta

Marina di Ragusa: in 6 a casa, si punta tutto sui giovani

Domenica riposo e il 19 affronterà la trasferta sul campo delle Aquile Calatine Foto Corrierediragusa.it

Piazza pulita al Marina di Ragusa. Il ritorno di Gianni Gurrieri (foto) sulla panchina dei rossoblù ha portato la società a dare il benservito ad alcuni dei giocatori più rappresentativi che hanno fatto parte della rosa per buona parte del campionato. Sono andati via i due fratelli Valerio, Ronny e Kevin, i due attaccanti Rizzo e Ascia, che erano arrivati a Ragusa autorizzando progetti ambiziosi. Stessa sorte per l’esterno Di Rosa e per il difensore Iapichino. Un ridimensionamento imposto dal fallimento dei programmi che puntavano almeno ad un posto nei play off.

Il Marina ha invece collezionato una serie di sconfitte e due pari nel girone di ritorno nonostante l’avvicendamento in panchina. La società si è resa conto di avere sbagliato indirizzo ed ha deciso di affidarsi ai giovani dando mandato a Gianni Gurrieri di valorizzare alcuni dei prodotti del vivaio in funzione della prossima stagione visto che questa non ha più nulla da dire. Sul campo del Dagata oltre a Lo Magno, che ha procurato il rigore e segnato un gol, anche il 2001 Gabriele Gulisano e lo juniores Armando Carrubba. In panchina anche Giorgio Barone e il secondo portiere Luca Pelligra. Domenica il Marina riposa e il 19 affronterà la trasferta sul campo delle Aquile Calatine.