Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 18 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 18:07 - Lettori online 847
RAGUSA - 28/02/2017
Sport - Basket, A1: la pesante sconfitta con Lucca nella semifinale di Final four fatale per il coach

Passalacqua, esonerato Lambruschi. In panchina va Recupido

Società e squadra in silenzio stampa fino alla partita di sabato con Schio Foto Corrierediragusa.it

Gianni Recupido (foto) è il nuovo allenatore della Passalacqua. Il presidente ha sollevato dall’incarico Gianni Lambruschi affidando la panchina a Recupido, che è stato il secondo del tecnico esonerato. La notizia era nell’aria già da qualche giorno a seguito della disastrosa prova della squadra nella semifinale di Final four contro Lucca. Lambruschi era entrato nel mirino dei tifosi ed anche il presidente Gianstefano Passalacqua aveva in qualche modo preso le distanze da Lambruschi che era stato chiamato a sostituire Nino Molimo. Il presidente ha imposto il silenzio stata a squadra e staff fino al termine dell’incontro di campionato di sabato contro Schio. Dice il presidente: «Sono ovviamente dispiaciuto per l’epilogo legato soprattutto ai risultati sul campo della squadra ma ho ritenuto doveroso effettuare una svolta".

Gianni Recupido ha così commentato il suo nuovo incarico: : «Non è una cosa che fa piacere anche perché con Lambruschi abbiamo condiviso non solo un anno di lavoro ma anche una storia passata, e dunque l’ultima cosa a cui aspiravo era quella di prendere il suo posto. Ma questo è ovviamente il nostro lavoro e questo è quello che ha deciso il presidente, ed è chiaro che mi metto a disposizione per il futuro della società e il bene della squadra. Metto a disposizione le mie conoscenze del roster e di ciò che in questo momento sono le problematiche della squadra, per fare il meglio possibile. L’esordio con Schio? Non era sicuramente la migliore squadra con cui cominciare, anche perché dopo avremo la trasferta a Napoli, ma i tempi di queste cose non sono preventivabili, ovviamente scendiamo in campo sempre per vincere.
L’obiettivo, a questo punto, è quello di arrivare ai playoff nelle migliori condizioni».

LAMBRUSCHI, RECUPIDO E LA PASSALACQUA

E’ durata poco più di un anno l’esperienza di Gianni Lambruschi alla guida delLa Passalacqua. Era il 3 febbraio dello scorso anno quando il tecnico di Cantù fu chiamato dal presidente Gianstefano Passalacqua a sostituire Nino Molino sulla panchina biancoverde. Una scelta fortemente voluta anche per i trascorsi di Lambruschi alla guida della Virtus Ragusa,prima dal 1990 al 1994 in serie B d’Eccellenza e poi nei campionati 1997-1998, 1998-1999 e 1999-2000, il primo dei quali culminato con la storica promozione in serie A2 contro Barcellona Pozzo di Gotto. L’esordio di Lambruschi fu al top visto che la squadra biancoverde si aggiudicò il primo torneo della sua storia vincendo la Final four contro Schio. L’esito del campionato vide invece la vittoria delle scledensi. In questa stagione Lambruschi ha impostato una nuova squadra, rinnovando sette giocatrici su dieci, ha puntato su giocatrici europee e non americane e su giovani italiane emergenti. A dicembre l’arrivo di Erlana Larkins pr cercare di tamponare un vuoto di peso ed esperienza nel roster allestito. Lambruschi paga per una conduzione tecnica non convincente soprattutto in alcune gare decisive, la gestione dello spogliatoio e per lo scarso feeling con i tifosi.

Gianni Recupido è un nome storico del basket ragusano. E´ innanzitutto legato a filo doppio alla Virtus Ragusa ed alla pallacanestro giovanile. Dopo una breve carriera da playmaker, Recupido ha subito messo in mostra un grande talento da tecnico, facendo prima da assistente in Legadue, poi, dalla stagione 2004/2005, divenendo head coach in B1 con la Virtus. Sempre con la Virtus, ha saputo ottenere risultati insperati alla vigilia, portando alla completa maturazione numerosi giovani. Nel 2012 è stato chiamato dal presidente Passalacqua a fare da secondo a Nino Molino ed ha continuato in questo ruolo. Lambruschi, che lo avuto come assistant coach alla Virtus, lo ha riconfermato, e si è avvalso della sua esperienza. Ora il traghettamento a coach della prima squadra con tutte le incognite del caso in un campionato difficile. A Recupido il compito di traghettare alla meglio la squadra verso la nuova stagione ottenendo il meglio dal roster a disposizione.