Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 17:26 - Lettori online 985
RAGUSA - 19/02/2017
Sport - Calcio, Promozione: Atletico Catania vince in traasferta, al "Biazzo" partita corretta

Il Città di Ragusa batte il Paternò con gol di Ambrogio e Buscema e fa festa. La promozione ora è più vicina

Dopo i due gol nel primo tempo è arrivato il gol della vittoria nella ripresa Foto Corrierediragusa.it

Città di Ragusa-Paternò: 2-1
Marcatori: 36’pt Ambrogio, 38’ pt Carbonaro, 13’st Buscema

Ragusa: Taranto, Suizzo, Scalone, Ambrogio, Scribano, Buscema, D. Arena (47´ st Tumino), Incardona, N. Arena, Bonarrigo, Manfrè (30´ st Vicari)

Paternò: Cosentino, Lauria, Balsamo, Caruso, Campanella (42´ st Musumeci), D´Arrigo, La Piana, Guarnera (20´ st Piemonte), Carbonaro, Sinatra, Nicotra

Arbitro: De Caro di Agrigento


Il Città di Ragusa fa un passo fondamentale verso la Promozione. Riduce alla ragione il Paternò e mette 4 punti di distacco dai rossoazzurri. Ancora una volta gli azzurri di Calogero La Vaccara hanno sprecato, un rigore e un paio di traverse ma alla fine hanno piazzato la zampata vincente con Andrea Buscema. E’ stata una vittoria meritata anche se il Paternò è uscito dal «Biazzo» a testa alta recriminando per il gol decisivo di Buscema per un presunto (ma inesistente) fuorigioco e un palo esterno di Sinatra a 5’ dalla fine.

Il Città di Ragusa ha imposto la velocità del suo gioco, gli scambi veloci tra i due fratelli Arena e Bonarrigo che hanno messo in crisi il reparto difensivo ospite. Bonarrrigo ha avuto il toro di sprecare un rigore concesso per un banale fallo su Nicola Arena appena entrato in area. Il tiro dal dischetto è risultato debole e centrale e il Città di Ragusa ha rischiato di entrare subito nel pallone. Gli azzurri sono stati bravi a reagire ed anzi hanno creato un paio di azioni da gol che si sono conclusione con due traverse clamorose. Poi al 36’ il gol del vantaggio nato dall’ennesima combinazione tra Bonarrigo e Nicola Arena, che serve Ambrogio in area, il tiro nell’angolo non perdona (foto). Il Città di Ragusa si rilassa e il Paternò ne approfitta. Lancio dalla trequarti per l’inserimento di Carbonaro che difende palla e dal limite lascia partite il tiro che porta al pari. Tutto da rifare.

Nel secondo tempo. Gli azzurri controllano il gioco a centrocampo ed attendono di piazzare il colpo vincente senza farsi prendere dall’ansia. Il gol della vittoria arriva al15’ quando su angolo di Nicola Arena il fratello Daniele da fuori area piazza un tiro al volo. Il portiere respinge e il tap in di Andrea Buscema appostato sul palo non perdona. Il Paternò accusa il colpo ma cerca di reagire. A 5’ dal termine Sinatra tira da dentro area e colpisce l’esterno del palo. Non succede più niente. Il Città di Ragusa festeggia e comincia a vedere la promozione.

I risultati della 7ma giornata di ritorno (19 feb. 2017):
Megara-S. Croce 1-0
Rinascita Netina-Marina di Ragusa:1-0
Vittoria-Belvedere:
Città di Ragusa-Paternò:
Dagata-Città di catania:
Sp. Eubea-Mascalucia:
Trecastagni-Atl. Catania:0-3

La classifica:
Città di Ragusa 54
Paternò 50
Atl. Catania 47
S. Croce 37*
Sp. Eubea 35
Vittoria 33*
Aquile Calatine 33
Trecastagni 32
Belvedere 30
Marina di Ragusa 29
Dagata 25
Megara 24
Città di Catania 18
Rinascita Netina 15
Mascalucia 8

Adrano retrocesso
*Una partita in meno