Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 16 Agosto 2017 - Aggiornato alle 15:14 - Lettori online 931
RAGUSA - 13/01/2017
Sport - Calcio, Promozione: gli azzurri puntano a restare in vetta e contano in un passo falso degli inseguitori

Città Ragusa punta alla vittoria sul campo del Megara Augusta

Il Canicattì sarà l’avversario degli azzurri in Coppa Italia Foto Corrierediragusa.it

Capolista in campo ad Augusta per strappare i 3 punti al Megara. La squadra di La vaccara vuole continuare la striscia positiva e magari sperare in un passo falso del Paternò a S. Croce per allungare le distanze. In settimana il Città di ragusa ha sostenuto una amichevole con il Pro ragusa e il tecnico ha potuto verificare lo stato di forma dei suoi uomini.
La Vaccara avrà a disposizione tutto il gruppo (non ci sono squalificati), eccezion fatta per l’infortunato Conti e per Vindigni che potrebbe essere recuperato all’ultimo momento. Anche Brullo è sulla via del recupero e potrebbe essere a disposizione già in occasione di questo match. «Le nostre dirette inseguitrici – sottolinea La Vaccara – ci stanno facendo sentire il fiato sul collo. Non mollano di un centimetro e anche noi dovremo dimostrare di saper fare altrettanto anche per meritare, sino in fondo, i galloni da capolista. Il Megara? Squadra assolutamente da non sottovalutare. Ogni gara ha una storia a sé. Dovremo stare attenti. Prima della pausa natalizia, la formazione megarese era riuscita ad imporre il pareggio al Vittoria sul proprio campo, con il risultato di 1-1. Nel turno precedente ha vinto in trasferta sul terreno di gioco della Rinascitanetina. Quindi è un organico di sicuro più rafforzato rispetto a quando lo abbiamo incontrato nel girone d’andata e ci darà del filo da torcere sin dal primo minuto. Ci vorrà tutta la determinazione e l’umiltà di cui siamo capaci per superare pure questo ostacolo».

Intanto si è tenuto proprio in questi ultimi giorni il sorteggio per il prossimo turno di Coppa Italia. Il Città di Ragusa affronterà il Canicattì. La prima gara sarà giocata dagli azzurri fuori casa. La data è ancora da stabilire. Una notizia positiva, inoltre, è quella che arriva dalla squadra juniores allenata dal duo Scalone-Alderisi che ha chiuso il girone di andata al primo posto nel campionato provinciale. «Una gran bella soddisfazione – sottolinea il direttore sportivo, Massimiliano Vitale – anche se siamo soltanto a metà del cammino. Però, anche per questa stagione si è costituito un gruppo, guidato da tecnici che sanno il fatto loro, che potrà regalarci molte soddisfazioni così come è accaduto nel recente passato. Ecco perché speriamo che si continui ad andare avanti in questo modo con ulteriori riscontri positivi per i nostri ragazzi che intendono proseguire con lo stesso passo anche nel prossimo futuro».