Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Luned́ 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 14:01 - Lettori online 915
RAGUSA - 10/01/2017
Sport - Basket, serie C: i virtussini al secondo posto insieme ad Aretusa Siracusa a quota 24

Per Nova Virtus sesta vittoria consecutiva contro S. Filippo

Mammana e Canzonieri protagnisti del match vinto solo nei minuti finali Foto Corrierediragusa.it

Nova Virtus Ragusa- Cocuzza S. Filippo Mela: 76-72 (18-9, 33-30, 52-52)

Nova Virtus Ragusa: Licitra 4, Gebbia A. 3, Chessari 13, Canzonieri 21, Mammana 29, Ferrera 2, Sorrentino 2, Idrissou 2, Ferlito, Antoci, Spatuzza, Dinatale. All. Di Gregorio

Cocuzza: Copeland 12, Agus 37, Toto, Busco 7, Albo 6, Vukcevic 2, Bellomo 5, Cocuzza 3. All. Livecchi

Arbitri: Petrone, Moschitto


La Nova Virtus infila la sesta vittoria consecutiva e si attesta al secondo posto in classifica a quota 24 insieme all’Aretusa. Per i virtussini parlare di play off non è più un miraggio ma un obiettivo concreto. Un super Mammana, ben 29 punti, guida i biancazzurri alla vittoria nonostante i tirrenici abbiano risposto colpo su colpo. Su tutti Agus, autore di 37 punti sui 72 a referto per la sua squadra. Il pivot ha avuto modo anche di litigare con avversari e pubblico ma ha offerto comunque una prestazione di livello superiore. La Virtus parte lenta e concede un 2-9 agli avversari. Poi entra in scena Canzonieri con 13 punti e Ragusa chiude in vantaggio, 18-9. Gli ospiti recuperano nella seconda frazione con gli 8 punti di Copelan e la partita si riapre.

La Nova Virtus scappa nel terzo quartino e si porta sul 47-34 al 25’ con l’ennesima tripla di Canzonieri. Il Cocuzza stringe le maglie difensive e riparte. Agus comincia il suo show personale e ne mette a segno 13 per il pari, 52-52. Gli ospiti vanno addirittura in vantaggio nell’ultimo quarto, 56-59. Ragusa reagisce e sii riporta a +3. Sul 70 pari Mammana e Chessari realizzano i canestri decisivi per la vittoria ed al palaPadua è festa grande.