Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 10:34 - Lettori online 716
RAGUSA - 20/12/2016
Sport - Calcio, Promozione: gli azzurri in vacanza dopo la conclusione del girone di andata

Città di Ragusa chiude l´anno da primo in classifica

Il tecnico La Vaccara: "Approfittiamo della sosta per recuperare gli infortunati". Si riprende l’8 gennaio Foto Corrierediragusa.it

Il Città di Ragusa è primo a la classifica è compatta. Campionato apertissimo perché almeno tre squadre sono nel giro promozione. Paternò, Atletico Catania, rispettivamente a uno e 3 punti con il Santa Croce a 6 punti, tallonano gli azzurri che non possono mollare nelle quindici gare che restano alla fine del campionato. Le difficoltà del girone sono evidenti e sono state dimostrate nella gara contro la penultima in classifica che ha dato filo da torcere gli azzurri. Dice Calogero la Vaccara: «E’ stato un risultato meritato sebbene, nel primo tempo, nonostante un paio di pali colpiti, sembrava che la porta avversaria fosse come stregata. Per fortuna, abbiamo mantenuto la tranquillità e la lucidità necessarie per riuscire a gestire al meglio il nostro gioco. E poi tutto si è risolto nel migliore dei modi. Lasciatemi fare i migliori complimenti ai miei ragazzi perché era importante vincere anche questa gara. Ora avremo un poco di tempo in più nel tentativo di recuperare tutti gli infortunati e affrontare la seconda parte del campionato con la dovuta decisione anche perché, come abbiamo visto, dietro di noi nessuno molla e quindi basta solo un piccolo passo falso per rovinare tanto impegno».

Anche il direttore sportivo, Massimiliano Vitale, si dice soddisfatto non tanto per il risultato quanto per l’atteggiamento del gruppo. «Lasciatemi dedicare questa vittoria, che ci ha consentito tra l’altro di aggiudicarci il titolo di campione d’inverno, al di là del valore relativo che lo stesso può avere, al nostro allenatore, Calogero La Vaccara, che, ancora una volta, è riuscito ad azzeccare le mosse in seno al campo, dimostrando di sapere leggere la partita nella maniera migliore. Sono certo che approfitteremo di questo periodo di pausa, durante il periodo natalizio, per verificare tutti assieme che cosa si può fare ancora di più per migliorare il rendimento della nostra squadra. Cercheremo di dimostrare sino in fondo il nostro valore». Il campionato riprenderà l’otto gennaio con la disputa della prima gara di andata che vedrò il Città di Ragusa affrontare in casa il Belvedere.

E´ successo domenica:
Città di Ragusa-Rinascita netina: 5-0
Marcatori:15’ st Bonarrigo, 22’st N. Arena su rigore, 28’st Vitale, 34’st N. Arena, 43’st Vitale

Città di Ragusa: Taranto, Suizzo, Scalone (38’st Incardona), Ambrogio, Scribano, Buscema, D. Arena, Pellegrino, Vicari (25’st Vitale), Bonarrigo (30’st Tumino), N. Arena


Ancora una goleada per il Città di Ragusa. Gli azzurri chiudono al primo posto il girone di andata e si laureano campioni d’’inverno. Contro la Rinascita netina non è stato facile, così come direbbe il risultato. Gli ospiti si sono chiusi a riccio con tuti gli uomini nella propria metà campo. I padroni di casa hanno giochicchiato pensando di fare breccia da un momento all’altro ma nel primo tempo ci sono stati solo due pali, entrambi con Nicola Arena , e nessun gol. Calogero La Vaccara richiama ad una maggiore concentrazione i suoi nell’intervallo e la partita cambia radicalmente dopo appena un quarto d’ora. Carmelo Bonarrigo chiude una azione in linea giocata tutta di prima. La difesa ospite comincia a lasciare qualche spazio e Nicola Arena fa il mattatore. Si incunea in area e di guadagna un rigore trasformato in modo impeccabile.

I netini cercano di reagire e si aprono dietro e per gli azzurri è un gioco da ragazzi arrivare in porta. Vitale, appena subentrato a Vicari porta a 3 le reti e Nicola Arena segna un gran gol scartando un paio di difensori, il portiere e depositando la palla in rete. Il secondo gol personale di Vitale chiude la gara sempre in mano al Città di Ragusa che si conferma squadra leader del girone.

I risultati della 15ma giornata (18 dic. 2016):
Atl. Catania-Città di Catania:2-0
Vittoria-Megara:1-1
Città di Ragusa-Rinascita netina:5-0
Paternò-Aquile calatine:1-0
Sp. Eubea-Dagara:1-0
Mascalucia-S. Croce:1-1
Belvedere-Marina di Ragusa:0-0
Trecastagni-Adrano:3-0 (per rinuncia)

La classifica:
Città di Ragusa:35
Paternò 34
Atl. Catania 32
S. Croce 29
Sp. Eubea 25
Marina di Ragusa 24
Sp. Trecastagni 24
Belvedere 23
Vittoria 22
Dagata 17
Aquile Calatine 16
Megara 13
Città di Catania 11
Rinascita netina 8
Mascalucia 7
Adrano 6