Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 20 Agosto 2017 - Aggiornato alle 21:57 - Lettori online 722
RAGUSA - 16/12/2016
Sport - Basket, A1: il sorteggio ha messo di fronte la 5a e la 11ma classificata

Eurocup, per la Passalacqua ancora Nymburk

L’andata di Coppa il 19 gennaio in Boemia, una settimana dopo ritorno al PalaMinardi Foto Corrierediragusa.it

Sarà ancora una volta il quintetto cecho del Nymburg l’avversario della Passalacqua in Eurocup. Le biancoverdi, in virtù del loro quinto posto tra le 16 classificate sono state accoppiate, come da regolamento, con l’11ma classificata. Si tratta proprio del Nymburk che la Passalacqua ha battuto giovedì di misura in Boemia. La partita di andata si disputerà il 19 gennaio a Nymburk, il ritorno il 26 al PalaMinardi In caso di 1-1 conta la differenza canestri e in caso di ulteriore parità passa Ragusa per il migliore piazzamento. Per la Passalacqua c’è dunque la concreta possibilità di arrivare agli ottavi visto che si è dimostrata, pur in condizioni di insufficienza di organico in grado di battere le ceche.

«Davvero complimenti alle ragazze –dice soddisfatto coach Lambruschi– perché l’assenza di Nicholls e l’inizio di partita con subito due falli per Ndour, Formica e ben tre falli per Consolini poteva tagliare le gambe a una squadra normale, ma invece come al solito, abbiamo messo in campo un’ottima difesa che alla fine ha fatto la differenza. Non dimentichiamo l’assenza di Bagnara che ci sostiene da lontano, e l’ottimo lavoro svolto in questo periodo dallo staff medico, altrimenti oggi c’era rischio di non scendere nemmeno in campo. Passiamo questo girone da primi e ovviamente di questo siamo tutti molto contenti».

Domenica (inizio alle 18), intanto, al Palaminardi arriva Battipaglia nella gara valida come ultima giornata del girone d’andata del massimo campionato di basket femminile. L’obiettivo delle aquile è quello di vincere per conservare il quinto posto che diventerebbe importante in vista delle qualificazioni alla Final Four di Coppa Italia.

E’ successo giovedì:
Basketball Nymburk-Passalacqua Ragusa:53-58 (13-10, 32-31, 45-43)

Passalacqua Ragusa: Consolini 4, Valerio 2, Formica 8, Vanloo 7, Ndour 27; Spreafico 5, Gorini 4, Brunetti 1


Sul filo del rasoio ma è stata vittoria. Quella che cercava coach Lambruschi per assicurarsi il primo posto per la qualificazione al turno successivo. E’ stato un sorpasso dolce ma chirurgico quello delle biancoverdi che proprio negli ultimi 10’ hanno accelerato e superato per la prima volta in partita le locali. Ndour (foto) è stata spettacolare e decisiva con i suoi 27 punti e una capacità realizzativa del 35 per cento con ben 10 rimbalzi e 2 palle rubate. La giocatrice che Lambruschi e tutti nell’ambiente biancoverde aspettavano. Una prestazione di carattere da parte delle aquile prive di Bagnara e Nicholls e con la stessa Ndour reduce da infortunio.

La partita è stata giocata punto a punto ma le ceche sono state nei primi tre quarti in vantaggio seppur di pochi punti. La svolta al quarto set quando le padrone di casa non riescono ad arginare le giocate di Ndour e Vanloo e ribaltano il corso della gara con un parziale di 8-15. Formica porta le biancoverdi sul 48-49 a 5´ dal termine, Sppreafico e Consolini a 1´30´´ dalla sirena fissano il risultato sul 53-56. Ci pensa poi la senegalese Ndour a portare la Passalacqua a +5 a 57´´ dal termine. Time out Nymburk ma al ritorno in campo non c´è più nulla da fare perchè la difesa con Spreafico, Consolini e Formica fa blocco, e la Passalacqua conquista i due punti e il primo posto che consente di essere tra le prime 8 squadre tra le 16 qualificatesi agli ottavi. Un risultato che per una squadra esordiente in Europa non è da poco.