Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 20 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 9:12 - Lettori online 1002
RAGUSA - 01/12/2016
Sport - Basket, A1:: si gioca stasera alle 20.30 al PalaMinardi il quarto turno di Copppa

Eurocup, Passalacqua contro Namur per dimenticare Schio

La sconfitta in campionato contro le scledensi ha lasciato il segno Foto Corrierediragusa.it

Eurocup per dimenticare. La Passalacqua ha l’occasione giusta per ritornare a vincere. Stasera alle 20.30 le biancoverdi affrontano le belghe del Namur, già sconfitte all’andata per 43-64. In classifica, la formazione ragusana si trova in testa insieme a Nymburk e Nantes con 5 punti in tre partite (si assegnano due punti alle vincenti ed un punto alla squadra che esce sconfitta), mentre le belghe hanno tre punti avendo perso tutte le partite fin qui disputate. Sarà di fondamentale importanza, per il passaggio del turno, non perdere l’occasione di battere le belghe per la seconda volta, sfruttando l’ultimo incontro casalingo del girone, dato che poi ci saranno da incontrare Nymburk e Nantes fuori casa.

«In questo momento –commenta l’assistant coach Maurizio Ferrara- ci stiamo leccando un po’ le ferite della partita di domenica scorsa, partita alla quale tenevamo tutti quanti. Però per fortuna c’è la possibilità di potere avere due impegni importanti consecutivi. Namur è probabilmente l’anello debole del girone, una squadra molto giovane in alcune delle sue componenti, non con grandi ambizioni. C’è qualche atleta futuribile come Liskens, che è ha prospettive interessante per il futuro, ma comunque Namur è una squadra da battere». Poi bisognerà subito pensare a Napoli che giocherà domenica al PalaMinardi. Ma quella sarà un’altra storia.