Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 20:20 - Lettori online 742
RAGUSA - 16/11/2016
Sport - Calcio, Promozione: discorso qualificazione rinviato al ritorno che si gioca tra 2 settimane

Città di Ragusa imbattuto in Coppa Italia. Pari con le Aquile

Daniele Arena ha portato in vantaggio gli azzurri subito ripresi nella pprima ffrazione di gioco Foto Corrierediragusa.it

Aquile Calatine-Città di Ragusa: 1-1
Marcatori: 15’ pt D. Arena, 22’ pt Nobile

Città di Ragusa: Licitra, Scribano, Baglieri, Vindigni, Buscema, Pellegrino, Suizzo, Ambrogio, D. Arena, Bonarrigo, Vicari


Missione compiuta. Il Città di Ragusa sfiora la vittoria ma conquista un buon pari sul terreno delle Aquile Calatine. Una pari con gol che significa tanto in vista della gara di ritorno. Ancora una volta, come già successo in campionato gli azzurri hanno dovuto fare i conti con Nicola Polessi che in un paio di occasioni, una per tempo ha salvato la propria porta da tiri insidiosissimi. Il Città di Ragusa è andato in vantaggio con Daniele Arena (foto) che ha appoggiato in rete un cross di Baglieri.

La reazione dei locali ha portato al pari su una distrazione difensiva e nobilee non ha avuto esitazione a battere Licitra con un ben assestato colpo di testa. Gli azzurri non demordono ed hanno ancora un’occasione con Daniele Arena. Squadre negli spogliatoi sul pari e ripresa tutta da giocare. Sono gli uomini di La Vaccara a rendersi pericolosi con Bonarrigo al 22’ ma Polessi sventa. Ennesimo miracolo del portiere calatino su tiro di Daniele Arena. Il Città di ragusa tira i remi in barca negli ultimi minuti e rimanda il discorso qualificazione al ritorno tra due settimane al «Biazzo». Domenica c’è la difficile trasferta su campo dello Sporting Eubea. La Vaccara avrà sicuramente a disposizione Nicola Arena, che non ha giocato perché squalificato, e probabilmente Conti.

Questi i risultati delle altre gare disputate:
Canicattì - Raffadali 1-1
Città di Messina - Terme Vigliatore 3-0
Jonica - Calatabiano 3-2
Real Città di Paternò - Atletico Catania 1-0
Santangiolese - Acquedolcese 0-1
Cus Palermo - Nuova Città di Caccamo 2-1