Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 938
RAGUSA - 02/10/2016
Sport - Basket A1: l’Opening day del campionato al PalaTagliate di Lucca

Passalacqua parte lenta ma alla fine sbaraglia Spezia. Vanloo, Ndour e Gorini non perdonano

Le biancoverdi vanno in svantaggio nella prima frazione. La senegalese parte dalla panchina Foto Corrierediragusa.it

Carispezia La Spezia – Passalacqua Ragusa 54-69 (15-11, 29-34, 42-53)

Passalacqua Ragusa: Vanloo 14, Gorini 10, Consolini 5, Formica 2, Nicholls 8; Ndour 21, Valerio 0, Spreafico 2, Brunetti 2, Bagnara 5


La Passalacqua parte con il freno a mano tirato ma alla fine ha largamente ragione delle spezzine. Vanloo e Ndour, migliori realizzatrici, trascinano la squadra che ha in Formica e Nicholls altri due punti di forza. Per niente male anche Gaia Gorini che è ispirata e con la mano calda. Una prestazione convincente delle biancoverde contro le neopromosse che hanno pagato alla fine la qualità dei cambi e la supremazia anche fisica delle avversarie. Astou Ndour è la migliore realizzatrice e si avvia a diventare una delle protagoniste del campionato perché ha i numeri tecnici e fisici per imporsi. La spagnola fa salire la squadra, è punti di riferimento e sotto canestro non perdona. Bene dalla distanza anche Julie Vanloo che ha il merito di provarci sempre quale variazione degli schemi.

Comincia male la Passalacqua con un -10 dopo 6’ poi le ragusane rientrano gratamente in partita ma è Spezia a chiudere la prima frazione in vantaggio sul 15-11 ribaltando tutti i pronostici della vigilia. Ndour comincia a imporre la sua forza e porta le compagne sulla parità sul 22-22 alla ripresa del gioco. La Passalacqua comincia a macinare gioco, Formica e Spreafico tirano da 3 e si va al riposo sul 29-34 Alla ripresa del gioco Gorini e Ndour spezzano l’equilibrio ed assicurano un vantaggio di +10 , 43-37, a metà del terzo tempo. Passalacqua ormai padrona del campo e spezzine in affanno. Vanloo sale in cattedra nell’ultima frazione con due triple di fila (48-64) di fatto archiviano con largo anticipo il match la contesa. Consolini piazza il +19 a sei minuti dal termine, poi monologo fino alla conclusione.

I risultati della prima giornata:
Fila San Martino-Pall. Umbertide:68 - 56
Techedge Broni - Dike Napoli: 74 - 64
Umana Reyer Venezia-Fixi Piramis Torino: 63 - 51
Carispezia La Spezia-Passalacqua Ragusa: 54 - 69
Famila Wuber Schio-Givova Battipaglia: 66 - 43
Gesam Gas Lucca -Meccanica Nova Vigarano: 65 - 48