Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:38 - Lettori online 914
RAGUSA - 25/09/2016
Sport - Calcio, Promozione: gara dominata dai padroni di casa, poco concreti sotto porta

Beffa Marina Ragusa, il Paternò trova il pari allo scadere

Gli ospiti colpiscono su mischia in area su azione da calcio d’angolo Foto Corrierediragusa.it

Marina di Ragusa-Real Paternò: 1-1
Marcatori: 22’st Vitale, 45’st Campanella

Marina di Ragusa: Cavone, La Rosa, Tuvè, R. Valerio, Tumino, Caruso, Benvenuto, Messana, Ascia (35´st Verdicchio), Vitale, Rimmaudo (25´st Di Rosa)
Note: esppulso Caruso al 37´st


Il Marina regala due punti al Paternò. Proprio allo scadere i rossoazzurri ospiti pareggiano su azione da calcio d’angolo e conseguente mischia in area. Camapnella ci mette un piede e beffa Cavone per un pari che fino a quel punto era sembrato del tutto improbabile. Grande rammarico per il Marina che ha dominato la gara soprattutto nel secondo tempo ma ha avuto la colpa di non chiuderla. Vitale con un guizzo dei suoi su una bella azione manovrata aveva portato in vantaggio il Marina.

Padroni di casa ancora avanti e prima Ascia e poi Verdicchio hanno sciupato il gol del raddoppio a tu per tu con il portiere dopo avere ritardato l’esecuzione. Marina comunque in controllo della gara,nonostante l´espulsione di Caruso, a 8´ dalla fine. Cavone si limita all’ordinaria amministrazione e deve solo intervenire alla grande proprio nel finale mandando in angolo una conclusione ravvicinata. Il pari suona come una beffa anche perché arriva al 90’ e restano solo 2’ di recupero. I rossoblù non hanno né forza né entusiasmo per ribattere e la gara finisce con la spartizione della posta.