Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1038
RAGUSA - 18/09/2016
Sport - Basket, A1: le due amichevoli giocate con le venete nel fine settimana

Passalacqua cresce, con San Martino bene le nuove

Le biancoverdi si aggiudicano sia la prima sia la seconda amichevole Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua vince le due sfide consecutive con S. Martino Lupari. In Veneto le biancoverdi hanno giocato due match dimostrando di essere già in condizione. Nelle amichevoli è prassi conteggiare solo il risultato quarto per quarto e nella conta finale nella gara di sabato tre quarti sono andati alle ragusane mentre in quella di domenica le squadre si sono aggiudicate due quarti ciascuno. Nella conta finale, tuttavia la Passalacqua è andata meglio perché ha vinto la prima amichevole per 79-65 e la seconda per 53-43. Coach Gianni Lambruschi ha mandato tutte le atlete a disposizione anche se Nicholls ha giocato poco visto che si allena da pochi giorni. Bene Chiara Consolini (foto) che è stata la migliore realizzatrice nel primo incontro (18 punti). Convincente anche Julie Vanloo che ha dato velocità al gioco della squadra. Cominciano già a entrare negli schemi di Lambruschi Spreafico, Formica, Bagnara e Brunetti che assicurano anche fisicità al gioco del quintetto biancoverde.

Le padovane di coach Abignente dal loro canto non hanno sfigurato. Nella prima amichevole ottimo il primo quarto, vinto 26-17. Poi equilibrio nei due successivi, conquistati di misura da Ragusa (18-23 e 13-15), mentre nell’ultimo le siciliane si sono espresse meglio, chiudendo sull’8-24. Tra le Lupe esordio stagionale di Megan Mahoney, che ha ben impressionato con 11 punti e una serie di ottime giocate.

Nella seconda amichevole primi due quarti equilibrati e terminati per 20-17 e 7-5 per le Lupe di San Martino, mentre nei secondi due quarti dominano le Aquile per 10-20 e 6-11. Domenica prossima è già tempo di Supercoppa con la sfida a Schio al Palaromare veneto.