Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 772
RAGUSA - 16/09/2016
Sport - Festa del basket giovanile ibleo con le giocatrici biancoverdi a fare da "madrine"

Passalacqua si presenta, a S. Martino Lupari prime amichevoli

Si gioca questo fine settimana, coach Lambruschi attende risposte precise in vista della Supercoppa Foto Corrierediragusa.it

La nuova Passalacqua (foto) si presenta. Video, interviste, ricordi; la serata ha concluso una vera e propria festa del basket giovanile ibleo che si è tenuta nel piazzale antistante il Consorzio Multifidi a Comiso. Vi hanno preso parte Basket Comiso, Domenico Savio, Nova Virtus, Vigor Santa Croce, Passalacqua Ragusa e Vittoria Basket. Tutte le squadre sono state premiate simbolicamente da ognuna delle giocatrici biancoverdi a cominciare dall’ultima arrivata, la spagnola Laura Nicholls.

Sarà un anno importante per la società ragusana , al suo terzo anno di A1 e per la prima volta in Eurocup. «Andiamo avanti nelle tre competizioni cercando di arrivare fino in fondo – ha detto il presidente Gianstefano Passalacqua – con la nostra mentalità di sempre e con i nostri obiettivi che non solo solamente sportivi ma anche e soprattutto sociali, e questa è la cosa più importante di tutti». Coach Gianni Lambruschi ha brevemente ripercorso i risultati della passata stagione, che lo hanno visto prendere le redini della panchina a campionato in corso: «L’auspicio –ha detto– è ovviamente quello di cercare di ripeterci ma questo lo sanno solo le stelle, che sono le nostre giocatrici».

Questo fine settimana la formazione biancoverde scende per la prima volta in campo. Sarà infatti impegnata in amichevole a San Martino di Lupari, per un doppio confronto, prima della dal quale coach Labruschi vuole trarre utili indicazioni sulla tenuta fisica delle sue atlete. Domenica 25 infatti è in programma la sfida di Supercoppa, che si disputerà al Palaromare di Schio. Al primo incontro ufficiale mancherà la spagnola Astou Ndour, ancora impegnata negli States, nel campionato Wnba, mentre avrà già due settimane di allenamenti sulle gambe l’altra vicecampionessa olimpica Laura Nicholls, che da lunedì scorso si è aggregata alle compagne. L’arrivo di Ndour è previsto per martedì 27 , in tempo per la prima di campionato in programma domenica 2 ottobre nell’Opening Day di Lucca contro La Spezia.