Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 1005
RAGUSA - 10/09/2016
Sport - Calcio, Promozione: poche occasioni nell’arco dei ’90, partita corretta

Il Città di Ragusa non sfonda contro il Belvedere, è solo pari

La squadra di la Vaccara si è mossa bene ma non è riuscita a concretizzare Foto Corrierediragusa.it

Real Siracusa Belvedere-Città di Ragusa:0-0

Città di Ragusa: Taranto, Scribano, Baglieri, Ambrogio(33´st Cultrera), Vindigni, Conti, Zocco, Pellegrino, Vicari (40´st Vitale), Bonarrigo, Arena

Arbitro: Testa di Catania


Rammarico per un gol annullato e solo un punto per gli azzurri di Calogero la Vaccara. Il Belvedere fa le barricate alla fine e salva il risultato ad occhiali. Un gol il Città di Ragusa lo aveva realizzato con Vicari ma l’arbitro ha annullato per un sospetto fuorigioco a metà ripresa. Gli azzurri hanno premuto fino alla fine della gara ma non sono riusciti a sfondare evidenziando una certa sterilità.

Più equilibrato il primo tempo con i locali che hanno sfiorato il gol su iniziativa di Catinello al 28´ su passaggio di Carrabino; al 31´ occasione per Arena su punizione, alta di un soffio. Al 35´ ci prova Fusca per i locali ma il pallone si perde alto sopra la traversa. Anche Vicari ha sfiorato il gol nella prima frazione con un tiro ben assestato ma la palla è uscita di un soffio. Nella ripresa Città ancora più intraprendente. Bonarrigo è il più attivo. Al 22´ Arena potrebbe tirare da ottima posizione ma si allarga tropo e l´occasione sfuma. Ci prova Bonarrigo su punizione ma la sua parabola trova i punti di Cerruto che sventa così la minaccia.

«Che dire – sottolinea il direttore sportivo Massimiliano Vitale – questa gara l’abbiamo dominata. E non era facile perché di fronte c’era una squadra di quelle rognose, che in casa non lascia passare nessuno. Comunque abbiamo ottenuto un primo punto, certo un brodino caldo che non ci esalta più di tanto. Ma è necessario avere pazienza. Perché prima o poi il nostro reparto avanzato dovrà sbloccarsi e allora cominceremo a macinare risultati nella maniera dovuta.Abbiamo creato delle azioni belle, alcune mi sono piaciute davvero molto. Solo che non siamo riusciti a finalizzare. Voglio, altresì, sottolineare come la partita sia stata disputata con estrema correttezza da una parte e dall’altra. E questo ritengo sia un dato che occorre mettere in rilievo nella maniera dovuta".