Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 984
RAGUSA - 10/09/2016
Sport - Ha toccato il centro storico di Ibla, Punta Secca e Modica, entusiasmo tra gli appassionati

Autogiro Provincia Iblea, 90 partecipanti in marcia

Previste anche delle prove speciali. Soddisfatti gli organizzatori del Veteran Car Club Foto Corrierediragusa.it

Sono stati 90 gli equipaggi a dare vita alla 21ma edizione dell’autogiro della provincia di Ragusa,la competizione di regolarità classica dell’Asi, l’Automoto club storico italiano. La manifestazione promossa dal Veteran Car Club Ibleo ha preso il via con la visita del quartiere barocco di Ibla dove è stata predisposta la soata nel parcheggio attrezzato di largo San Paolo. I partecipanti hanno poi avuto modo di visitare, con il supporto di una guida, i monumenti principali del quartiere barocco. Dopo la visita di Ibla, il gruppo si è spostato a Punta Secca e quindi a Marina di Ragusa dove si è tenuta la prima prova di abilità al lungomare Andrea Doria. La visita della lunga carovana a Modica ha registrato la visita dei monumenti barocchi e del Museo del cioccolato.

Il presidente del Veteran Car Club, Antonino Provenzale, assieme ai componenti del consiglio direttivo (foto), ha avuto modo di verificare quanto era già stato anticipato alla vigilia e cioè che l’ edizione 2016 della manifestazione è di quelle che sarà ricordata a lungo negli annali anche per la qualità delle autovetture presenti.