Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 431
RAGUSA - 09/09/2016
Sport - Calcio, Promozione: gli azzurri giocano in anticipo al "Di Bari" di Siracusa, i rossoblù all’"Aldo Campo"

Ambizioso Città di Ragusa vuole cominciare bene con il Belvedere. Marina di Ragusa contro Mascalucia

Gli azzurri partono con il favore del pronostico per la vittoria finale ma devono guardarsi dall’Atletico Catania Foto Corrierediragusa.it

Per il Città di Ragusa è subito trasferta. Il campionato degli azzurri comincia dal "Di Bari" a Siracusa dove gli uomini di Calogero La Vaccara giocano in anticipo (15.30) contro il Real Siracusa Belvedere. Dice il tecnico ragusano: «Conosco bene i ragazzi del Belvedere, giocano da tempo insieme e conoscono la categoria raggiungendo dei buoni risultati. Molti ci danno per favoriti ma dobbiamo dimostrarlo sul campo. Le due partite di Coppa Italia hanno detto che siamo in buona condizione ma dobbiamo ancora migliorare ed essere soprattutto più cinici. E’ importante partire bene e noi ci proveremo a cominciare da Siracusa». Per il tecnico formazione standard con tutti i giocatori disponibili tranne Daniele Arena squalifcicato, e Suizzo, infortunato. La difesa sarà imperniata sull’asse Vindigni-Conti, mentre a centrocampo perno del gioco sarà Pellegrino con Ambrogio e Vitale sulle fasce. Nicola Arena punta centrale con libertà di movimento ed alle sue palle pronto a farsi vedere e dialogare Bonarrigo. Sulla carta il Città di ragusa non dovrebbe avere problemi ad avere ragione dei siracusani e confermare così le aspirazioni da primato. Sabato prossimo al «Biazzo» di via Archimede l’esordio casalingo contro il Megara Augusta.

Il Marina di Ragusa esordisce in casa per il suo secondo campionato di Promozione. I rossoblù affrontano all’Aldo Campo nel turno domenicale il Mascalucia. Il tecnico Gianni Gurrieri è fiducioso: «Non ci saranno contraccolpi per l’eliminazione dalla Coppa Italia. La squadra ha dimostrato il suo valore ed abbiamo anche fatto tesoro degli errori commessi». Il Marina si presenta con una squadra molto rinnovato rispetto alla scorsa stagione avendo fatto acquisti importanti. Il portiere Cavone, il centrale Caruso, gli attaccanti Ascia e Rimmaudo sono i punti di forza della squadra ce aveva già una intelaiatura di tutto rispetto. C’è attesa negli ambienti del Marina per questo campionato anche e soprattutto per la sfida a distanza con il Città di Ragusa.