Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 816
RAGUSA - 16/09/2008
Sport - Calcio eccellenza - La "prima" degli azzurri

Esordio positivo per il Ragusa:
Grammichele battuto per 1 a 0

E di Strano il gol che decide la partita Foto Corrierediragusa.it

Il Ragusa Calcio ha battuto per 1 a 0 il Grammichele iniziando nel migliore dei modi la nuova avventura nel torneo di Eccellenza a due anni di distanza dal fallimento dellUs Ragusa che aveva rinunciato alla serie D dopo tre anni di C2. Gli azzurri del presidente Pippo Rimmaudo hanno vinto e convinto pur privi del bomber Di Prima, lo scorso anno autore di 20 reti con la maglia del Castiglione, domenica assente per una contrattura. La gara si è giocata su un campo allentato a causa del nubifragio che si è abbattuto su Ragusa domenica pomeriggio.

Questa la cronaca della partita. Al 12 Satta ci prova da fuori, il tiro finisce alla destra della porta difesa da Buonvissuto. Al 22 calcio di punizione di Privitera per la testa di Conti, con lestremo difensore ospite che mette in angolo. Ragusa ancora in avanti al 34, con Strano che non arriva su un buon calcio di punizione di Raciti, ed al 36 con Cosenza che ben imbeccato da Linares, sbaglia tutto solo dai nove metri. Il gol è nellaria ed arriva al 41. Calcio dangolo guadagnato dal giovane Damiano Occhipinti, battuto corto da Raciti, palla per Satta e Strano che davanti al portiere non fallisce il gol dell1-0.

Al 46 gli ospiti si fanno pericolosi con Zammataro che su calcio di punizione sfiora lincrocio dei pali. Nella ripresa il Ragusa amministra il vantaggio e sfiora il raddoppio al 13 con Strano che, su calcio dangolo di Privitera, spara alto a due passi dalla linea della porta. A questo punto il Ragusa non rischia più, il tecnico ibelo Pino Zingherino mette dentro anche Nobile avanzando Mossa e chiude senza mai rischiare il pareggio.

(Fonte: telenova)