Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:35 - Lettori online 942
RAGUSA - 07/08/2016
Sport - Ciclismo: la rovinosa caduta di Nibali a 11km dal traguardo vanifica tutto

Damiano Caruso è super a Rio ma non basta. Ora cronometro

Il ciclista ragusano prescelto quale secondo uomo per la cronometro insieme a Nibali. Si corre martedì Foto Corrierediragusa.it

Damiano Caruso brilla ma non basta per portare Vincenzo Nibali all’oro. La corsa dei due siciliani è stata impeccabile fino a 11 km dall’arrivo quando è arrivata la rovinosa caduta che ha procurato una doppia caduta al ciclista messinese e chiuso la speranza del podio. Damiano Caruso è stato il più positivo della squadra azzurra lavorando in salita facendo da traino al suo conterraneo e capitano. Caruso ha tirato forte il gruppo italiano insieme a De Marchi ed era riuscito a portare Aru e Nibali nel gruppetto dei migliori sull’ultima salita.

Tattica perfetta ma il diavolo ci ha messo la coda perché proprio in discesa, specialità di Vincenzo Nibali, il capitano azzurro è caduto e la speranza della medaglia si è volatilizzata. La prova su strada di Rio conferma tuttavia il valore di Damiano Caruso che si è guadagnato sul campo e con una gara tutta dedita al sacrificio i riconoscimenti del ct Davide Cassani che su di lui aveva puntato.

Il commissario tecnico a conferma della sua fiducia sullo scalatore ragusano ha scelto proprio Damiano caruso quale secondo uomo per la cronometro maschile che si svolgerà martedì. Caruso potrà ancora una volta mostrare il suo valore e rendere memorabile la sua prima partecipazione alle Olimpiadi. «E’ l’uomo giusto da affiancare a Nibali» è stato il commento di Davide Cassani