Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 776
RAGUSA - 05/07/2016
Sport - Basket, A1: l’ala veneta è al sesto anno di militanza tra le biancoverdi

La "veterana" Lia Valerio nuovo capitano della Passalacqua

Trattative con la ex Reyer Venezia in dirittura d’arrivo. Il sorteggio di Eurocup soddisfa Foto Corrierediragusa.it

Lia Valerio (foto) è il nuovo capitano della Passalacqua. Eredita la fascia che è stata di Jenifer Nadalin, rientrata in Canada. L’ala originaria di Portogruaro, ormai ragusana d’adozione, è al sesto anno consecutivo con la maglia di Ragusa. Con la Passalacqua, il neo capitano biancoverde ha vissuto due anni in A2, la promozione nella massima serie, le finali scudetto, la storica vittoria della coppa Italia. Il presidente Gianstefano Passalacqua di concerto con il tecnico Gianni Lambruschi, ha deciso di affidarle la fascia di capitano. Dice il presidente: «»Le affidiamo questo importante ruolo per le qualità umane, per l’eleganza, la grazia e l’educazione, ma anche per la sua personalità: non sempre infatti chi è educato è un debole ma molto spesso ha in sé una grande forza. Sono sicuro che saprà incarnare al meglio il ruolo di capitano, che è anche quello di creare un collegamento tra la società e la squadra».

Da parte sua, il neo capitano della Passalacqua Ragusa aggiunge: «Sono molto felice di poter giocare a Ragusa la prossima stagione, ormai dopo cinque anni è come essere a casa. Avrò inoltre l´onore e l´onere di essere il capitano, ruolo che cercherò di interpretare al meglio sfruttando anche le conoscenze e l´esperienza acquisita nelle stagioni passate. Spero di poter dare un contributo maggiore rispetto agli ultimi due anni iniziando la stagione libera dai problemi fisici e farò di tutto per conquistare un ruolo importante in campo". Nell’ultima stagione Valerio ha giocato una media di 9 minuti a partita, continuando a rappresentare, soprattutto, un’arma tattica importantissima per le sue doti difensive. A lei, spesso, è stato chiesto di marcare la giocatrice avversaria più pericolosa.

La presentazione di Laura Spreafico
Manca solo un tassello per completare l’organico della nuova Passalacqua. La società non ha ancora definito l’ingaggio di Alessandra Formica, pivot, già al Venezia, che è l’elemento sul quale punta coach Gianni Lambruschi. Formica completerà il reparto delle lunghe con Nicholls e Ndour e nei prossimi giorni la società dovrebbe già dare l’annuncio ufficiale dell’acquisto. Lambruschi, inoltre, in sede di conferenza stampa per la presentazione di Laura Spreafico ha confermato che conta anche sul ritorno di Camille Little a dicembre visto che l’americana vuole prendersi una lunga pausa dopo due stagioni giocate praticamente in modo continuativo tra Wnba e A1. Lambruschi si dice soddisfatto del sorteggio di Eurocup che vede la Passalacqua all’esordio assoluto in una competizione europea. Le belghe del Namur, le ceche del Nymburg oltre alla vincente dello spareggio tra Nantes e Amsterdam sono i quintetti inseriti nello stesso girone delle ragusane.

Dice il tecnico biancoverde: "Questi accoppiamenti rendono la prima fase del campionato, che vedrà due mesi di fuoco, meno impegnativi dal punto di vista logistico. Sicuramente una trasferta in Russia avrebbe creato non pochi problemi quindi la prima considerazione è che si tratta di trasferte abbastanza gestibili. Scopriremo solo giocando se siamo competitivi o meno anche in Europa. Molte squadre scelgono l’Eurocup all’Eurolega e quindi attenderò il responso del campo ma, comunque, si tratta sempre di ottime squadre». Il tecnico ha dato appuntamento a tutte le giocatrici per domenica 21 agosto per l’inizio della preparazione che si svolgerà in sede.