Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 918
RAGUSA - 24/06/2016
Sport - Bakset, serie C: non cambia la politica della società del presidente Andrea Vicari

Nova Virtus conferma Massimo di Gregorio in panchina

La squadra punterà ancora sui giovani locali e su alcuni innesti dal settore giovanile Foto Corrierediragusa.it

La Nova Virtus conferma in panchina Massimo di Gregorio (foto). Il tecnico ha ottenuto la rinnovata fiducia dalla società e si avvia a cominciare un’altra stagione con i biancazzurri nella serie C silver. Di Gregorio ha dato dimostrazione di saperci fare con i giovani e di avere in questi anni plasmato alcuni elementi delle giovanili come Chessari, Cataldi, Ferlito e Licitra. Il nono posto della passata stagione è stato un buon risultato per una squadra fatta in casa, che ha avuto la defezione di Andrea Sorrentino passato al Siracusa proprio a inizio campionato e ha giocato senza alcun elemento che non fosse proveniente dal settore giovanile.

Punti di forza della nuova stagione restano dunque Giorgio Canzonieri, Alessandro Sorrentino mentre dall’under 18 arriveranno giovani come Taddeo e Gebbia che bene hanno fatto con la Pegaso. Non cambia dunque la filosofia della società del presidente Andrea Vicari che si affida alla valorizzazione e alla crescita dei giovani per non accumulare debiti e chiudere il bilancio in passivo. Da questo punto di vista la società ragusana rappresenta un esempio in tutto il panorama cestistico siciliano.