Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 692
RAGUSA - 21/05/2016
Sport - Basket, A1: la società vuole ringiovanire il roster, trattative calde per Bagnara, Vanloo e Ndour

Mercato Passalacqua: Gorini resta, via Gonzales e Micovic

Erkic, Brunson e Little non dovrebbero fare più parte di una rosa rinnovata Foto Corrierediragusa.it

Gorini (foto) resta, Gonzales va. Il mercato della Passalacqua non si ferma dopo i primi colpi messi a segno dalla società con l’arrivo di Laura Nicholls e Laura Spreafico. Per il terzo anno consecutio Gaia Gorini è stata confermata come play e sarà uno dei punti fermi della nuova squadra. Gorini è ormai stabilmente nel giro della Nazionale e Gianni Lambruschi l’ha voluta con sé nel progetto di rinnovamento del roster. La play romana ha infatti 24 anni e ampi margini fi miglioramento e si è detto felice di poter giocare in Eurolega.

Chi lascerà invece è Debora Gonzales perché l’argentina ha scelto di andare a Napoli, anche se l’accordo non è stato ancora formalizzato. Nel ruolo di guardia invece ci sarà uno scambio nord-sud con Venezia. Milica Micovic è infatti destinata a giocare con le lagunari mentre in biancoverde arriverà Benedetta Bagnara sempre nell’ottica del ringiovanimento della squadra. Confermate le trattative avviate con Julie Vanloo, belga, e la senegalese Astou Ndour, 22 anni, anche lei come la Vanloo proveniente dal campionato spagnolo, che dovrebbero essere le due nuove ali pivot al posto di Rebekkah Brunson e Camille Little che ritorneranno in America. Il mercato dovrebbe consegnare una squadra fortemente rinnovata a coach Lambruschi che oltre a Gorini dovrebbe avere ancora con sé Lia Valerio, Chiara Consolini. Se ne andrà infatti anche la croata Erkic che è stata punto fermo della formazione biancoverde ed è rientrata definitivamente in Canada il capitano Jenifer Nadalin.