Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:51 - Lettori online 448
RAGUSA - 30/04/2016
Sport - Calcio, Promozione: domenica prossima la finale play off tra i biancorossi ed il Licata

Ragusa sconfitto nella semifinale play off, passa il Canicattì

Gli azzurri costretti a giocare in dieci gli ultimi 20’ per l’espulsione di Nigro Foto Corrierediragusa.it

Canicattì-Ragusa: 1-0
Marcatore: 15’ st Falsone

Ragusa: Cavone, Scribano, Iozzia, Pianese, Nigro, Gatto, Gomez, La Terra, Anania, Ferrante, Satorini. All. Urso

Note: espulso Nigro per doppia ammonizione al 18´ del secondo tempo


Il Ragusa chiude a Canicattì. In finale contro il Licata ci vanno i biancorossi locali (foto) che di misura hanno battuto un orgoglioso Ragusa. Una partita ben giocata dagli azzurri che dovevano vincere per passare. Ha vinto con merito il Canicattì ma il Ragusa non ha demeritato perché ha lottato fino alla fine nonostante da metà del secondo tempo abbia dovuto giocare in dieci per l’espulsione di Nigro per doppia ammonizione. Una decisione discutibile quella del direttore di gara e contestata dalla panchina azzurra e partita in salita.

Il gol che ha deciso la semifinale è venuto a un quarto d’ora della ripresa grazie al cannoniere Falsone che ha lasciato partire un tiro da fuori area. La leggera deviazione di Nigro ha impresso una parabola alla palla che ha superato Cavone. Il Ragusa ha cercato di reagire ma ha trovato una difesa munita. Non ci sono state occasioni eclatanti per gli azzurri ma solo una sterile pressione a centro campo conclusa con alcune palle alte in area preda dei difensori locali. Primo tempo equilibrato con il Canicattì riversato nella metà campo ragusana ma Cavone in un paio di occasioni se l’è cavata egregiamente.