Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 883
RAGUSA - 26/04/2016
Sport - Basket, A1: si gioca sabato al PalaRomare, ritorno martedì 3 al PalaMinardi

Ancora Schio sulla strada della Passalacqua. Coach Lambruschi: "Sfida apertissima, noi ci siamo"

La doppia vittoria su Parma negli ottavi ha riportato entusiasmo nell’ambiente biancoverde Foto Corrierediragusa.it

Ancora Schio sulla strada della Passalacqua. Nelle due ultime stagioni ragusane e scledensi si sono incontrate sempre in finale scudetto e le venete hanno vinto al meglio delle cinque partite per 3-2 dopo essere state in svantaggio per 2-1. In questa stagione sarà ancora sfida ma in semifinale e la vincente affronterà la vincente tra Lucca e Venezia. Gara uno è in programma sabato alle 20.30 al PalaRomare, il ritorno martedì 3 al PalaMinardi e l’eventuale bella venerdì 6 ancora a Schio. Proprio al PalaRomare Ragusa ha vissuto il momento più esaltante della sua storia più recente superando le scledensi in casa e vincendo la Coppa Italia.

Coach Gianni Lambruschi è sereno: «. La sfida con Schio? Sarà una seria dove il fattore campo non sarà determinante. Dopo avere vinto contro di loro la coppa Italia siamo stati sconfitti in una gara condizionata proprio dal fatto di essere appagati per il trofeo appena vinto. Ma vincendo in coppa sul loro campo abbiamo dimostrato di potere superare il turno». Il tecnico ha avuto le conferme che cercava nel match contro Parma e le due vittorie hanno riportato ottimismo nell’ambiente. Unico neo le condizioni di Micovic che è alle prese con una botta alla caviglia e dovrà stare ferma per qualche giorno.

E´ successo domenica:
Lavezzini Parma - Passalacqua Ragusa: 57-79 (18-19, 32-38, 48-59)
Passalacqua Ragusa: Consolini 13, Gorini, Erkic 11, Little 19, Brunson 13; Valerio, Ngo Djock 6, Gonzales, Nadalin 11, Micovic 3


Passalacqua passa agevolmente al PalaCiti e guadagna la qualificazione alla semifinale scudetto. Tra le padroni di casa e le biancoverdi alla fine ci sono ben 22 punti che testimoniano la netta differenza dei valori in campo. Parma si è battuto bene almeno per i due primi quarti quando è riuscita anche ad andare in vantaggio di sei punti ma ha poi ceduto di schianto nella seconda parte della gara soprattutto sul piano fisico. La Passalacqua dal suo canto è stato un rullo compressore e non si è fermata, approfittando dei tanti, troppi errori sotto il tabellone delle gialloblu. Ugoka ha avuto un pomeriggio nero ed ha realizzato solo 5 punti, Clarke è stata l’unica a dare fastidio alla difesa ragusana ma è stata ben contenuta. La Passalacqua si è mossa bene, ha giocato in velocità e ha sbagliato poco costruendo il successo canestro su canestro. Ora c’è ancora Schio sulla strada verso lo scudetto. Si torna in campo sabato sul parquet scledense.

Questi i risultati degli altri incontri:
S. Martino Lupari-Venezia: 70-81
Torino-Lucca: 47-68
Battipaglia-Schio:64-72

Semifinali:
Lucca-Venezia
Schio-Ragusa