Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 962
RAGUSA - 21/04/2016
Sport - Basket, A1: nelle partite di andate vincono anche Schio, Lucca e Venezia

Passalacqua, buono l´esordio nei play off scudetto. Al PalaMinardi Parma battuto con autorità

Risultato mai in discussione, che si è man man dilatato fino a un +18 finale Foto Corrierediragusa.it

Passalacqua Ragusa—Lavezzini Parma: 69-51 (21-17, 38-25, 61-38)

Passalacqua Ragusa: Consolini 15, Gorini 5, Erkic 5, Little 14, Brunson 17; Micovic 3, Nadalin 8, Gonzales 2, Ngo Djock, Valerio.


La Passalacqua comincia bene e mettte in tasca mezzo biglietto per la semifinale. Parma ha lottato fin che ha potuto ma alla fine si è dovuta arrendere. La Brezinova, e la Ugoka, 16 punti a testa, non bastano a trascinare una squadra apparsa mediocre nelle altre individualità. Le biancoverdi hanno cominciato bene e concluso meglio e l’esito della gara non è stato mai in discussione. Serata «magica» per Chiara Consolini (foto) che ha una mano calda ed alla fine conclude a quota 15 punti ma anche le altre compagne non sono state da meno. Primo quarto con «soli» 4 punti di vantaggio per le padrone di casa ma già nel secondo quarto grazie ai tiri da fuori di Little e Brunson il divario si allarga fino ad un comodo + 13.

Nulla da fare per le ospiti al ritorno in campo perché la Passalacqua è padrona del campo e coach Lambruschi si concede anche il lusso di mandare in campo le seconde linee in vista del ritorno di domenica. Le aquile chiudono con 18 punti di scarto finale che ci stanno tutti per quel che si è visto in campo. Obiettivo è ora di chiudere i quarti in due partite ma a Parma non bisogna sbagliare.

Questi i risultati delle altre partite in programma:
Humana Reyer Venezia-Fila S. Martino: 81-68
Gesam Lucca-Piramis Torino: 85-62
Famila Wuber Schio-Givova Battipaglia: 94-55