Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 888
RAGUSA - 19/04/2016
Sport - Basket, serie C: i ragusani alla 13ma vittoria si piazzano al nono posto in classifica

Nova Virtus e Vigor chiudono il campionato con una vittoria

I vigorini retrocedono dopo solo una stagione in serie C, i virtussini sfiorano i play off Foto Corrierediragusa.it

Nova Virtus-Cus Catania: 76-63 (18-17, 39-30, 51-47)
Nova Virtus: Licitra 6, Boiardi 11, Mammana 10, Canzonieri 5, Cataldi 15, Ferlito 2, Sorrentino 6, Ferrera 2, Gebbia A. 19.


Chiude il campionato di serie C con due vittorie delle formazioni iblee. Il successo della Nova Virtus assicura il nono posto in classifica alla squadra di Massimo Di Gregorio che ha mancato solo per due punti l’accesso agli ottavi per i play off. Una stagione comunque positiva per il quintetto virtussino che non ha mai sfiorato le posizioni pericolose ed ha navigato in acque tranquille. La squadra è maturata e di giovani hanno dato un contributo importanti. Sono stati anche immessi in squadra giovanissimi come i due fratelli Gebbia che hanno dato il loro contributo alla causa. Alla fine della stagione 13 in tutto le vittorie e 26 punti in classifica. Contro il Cus è stata una partita giocata punto a punto per oltre metà gara. Nell’ultimo quarto la Virtus stacca gli avversari e vince con un comodo +13.

Vigor S. Croce-Virtus Canicattì 78-57 ( 18-16; 40-30; 52-45)
Vigor S. Croce: Susino 4, Rizzo G. 3, Occhipinti G. 19, Barone 6, Di Stefano 14, Distefano 7, Emmolo 5, Cascone 6, Giummarra, Rizzo S. 11, Occhipinti R. 3. All.: Di Stefano Giancarlo


La Vigor conquista una lusinghiera vittoria nell’ultima giornata del campionato di Serie C Silver. La formazione di coach Di Stefano ha battuto infatti la Virtus Canicattì, quinta in classifica, concludendo così in gloria la sua avventura in questo primo campionato di serie C e posizionandosi penultima in classifica, con sei vittorie all’attivo, di cui due nelle ultime tre giornate. Miglior realizzatore dell’incontro Giovanni Occhipinti, autore di 19 punti. Il Canicattì, ad onor di cronaca, arrivava a Santa Croce senza i suoi pezzi migliori: l’americano Garner, che ha salutato i compagni dopo l’ultima gara casalinga e Paride Giusti, squalificato per due turni. La Vigor, ancora priva dell’acciaccato Lena, si presentava in campo con il quintetto titolare ma, complice qualche palla persa di troppo, faticava ad entrare in partita. Così Canicattì piazzava il primo strappo a sorpresa con i canestri di Colica (3-8) ma per la Vigor Barone rimetteva le cose parzialmente a posto con due triple (9-9). Poi venivano la tripla di Paolo Di Stefano e il canestro di Salvo Rizzo sulla sirena che permettevano ai padroni di casa di chiudere 18-16 alla fine del primo parziale.

Cascone e Occhipinti, in avvio di secondo periodo, piazzavano un 7-0 che consentiva il primo allungo: 25-16 e poi altro allungo sul 33-20. All’intervallo si andava sul 40-30. Nel terzo periodo Occhipinti andava a segno due volte da tre per il 50-41, ma gli ospiti rimanevano in partita (52-45 al 30’). La resistenza di Canicattì veniva fiaccata dalle triple di Giorgio Distefano e di Paolo Di Stefano che allargavano il gap in modo consistente (61-47) a favore della Vigor che chiudeva poi la gara con 21 punti di vantaggio. La Vigor retrocede insieme a Messina, Patti, e Milazzo.