Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 891
RAGUSA - 18/04/2016
Sport - Basket, A1: l’andata si gioca giovedi alle 20.30 al PalaMinardi

Passalacqua ai play off scudetto contro Parma. Rebekkah Brunson nel quintetto 2016 ideale

Venezia contro S. Martino di Lupari, Lucca-Torino e Schio-Battipaglia gli altri incontri Foto Corrierediragusa.it

La Passalacqua torna in campo giovedì. Cominciano infatti i quarti di finale play off scudetto tra le otto squadre rimaste in lizza. Le ragusane giocheranno alle 20.30 al PalaMinardi contro la Lavezzini Parma che ha superato negli ottavi le ferraresi del Vigarano. Gli altri accoppiamenti vedono Venezia contro S. Martino di Lupari, Lucca contro Torino e Schio contro Battipaglia. La partita di ritorno è in calendario domenica e l’eventuale bella mercoledì 27. Parma non dovrebbe essere un avversario insormontabile per le biancoverdi che dovrebbero sbrigare la pratica in solo due gare. Coach Gianni Lambruschi ha lavorato nell’ultima settimana intensamente per migliorare le situazioni di gioco, dare più velocità alla squadra, e sfruttare la meglio le capacità delle singole. Il tecnico mette in guardia sulla presunta facilità della gara contro Parma ed ha chiesto di ricominciare a vincere visto che le aquile vengono dalla sconfitta interna contro Schio e quella esterna, seppur indolore, contro Venezia.

Un sondaggio condotto dal magazine specializzato Basketinside ha intanto eletto quale migliore giocatrice di A1 nel corso della stagione appena conclusa l’americana Jilian Harmon, che ha vestito i colori di Lucca. Nel quintetto ideale della stagione 2015-2016 figura la biancoverde Rebekkah Brunson (foto), che nelle varie classifiche è l’unica rappresentante della Passalacqua. La Harmon, nativa di New York, tornata in Italia dopo aver giocato negli anni precedenti prima nella Comense e poi a Parma, della Gesam Gas Lucca. Va invece a Marzia Tagliamento il premio come miglior under 20 del campionato: per la giocatrice brindisina, che ha giocato con Battipaglia, continua il processo di crescita, con un’altra ottima stagione, che l’ha vista essere la top scorer italiana con 13.7 punti di media. Brunson ha ottenuto 23.4 di valutazione ed ha totalizzato 349 canestri. Insieme a Brunson la Ugoka, Parma, Harmon, Lucca, Simmons, Umbertide, e Dotto, Lucca.
Miglior coach è stato nominato Lorenzo Serventi, Umbertide che ha la meglio di un soffio su coach Diamanti, protagonista del capolavoro di Lucca, nonostante una Final Four di Coppa Italia affrontata in malo modo. Chiude il podio coach Petrachi, autore di un’ottima stagione con la neopromossa Torino.