Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 871
RAGUSA - 22/03/2016
Sport - Calcio, Promozione: gli azzurri ritorneranno a giocare il 10 aprile in casa contro la Nissa

Il Ragusa perde il terzo posto, ora lotta con il Canicattì

Il pari con Atletico Gela ha lasciato qualche rammarico in casa azzurra Foto Corrierediragusa.it

Una prestazione convincente ma solo un punto. Il Ragusa ha più di un rammarico dopo la partita giocata al «Presti» contro l’Atletico. Il pareggio non solo ha interrotto la serie di vittorie consecutive degli azzurri ma ha anche fatto scivolare gli azzurri al quarto posto dietro il Canicattì che occupa ora la terza posizione. Gli agrigentini, inoltre, hanno già osservato il turno di riposo, e si trovano, almeno teoricamente, 4 punti avanti al Ragusa. Il Canicattì affronterà prima il Comiso, poi andrà in casa dell’Atletico Gela e poi giocherà tra le mura amiche contro il Ragusa. Il recupero dei quattro punti appare possibile, almeno sulla carta, a condizione che gli azzurri vadano a vincere in casa dei loro avversari ma a questo punto è probabili che le posizioni in classifica restino quelle di oggi. Il Ragusa sarà quindi costretto a giocarsi la semifinale play off in condizioni di svantaggio rispetto al Canicattì, che ha avuto nel girone di ritorno un recupero straordinario se si considera che a fine dicembre si trovava in una posizione di retroguardia in classifica. Il Ragusa ritornerà in campo il 10 aprile giocando in casa la partita contro la capolista Nissa e chiuderà poi il 17 sul campo proprio del Canicattì.

E´ successo domenica
Atletico Gela-Ragusa:1-1
Marcatori: 30’pt Ascia, 35’pt Sella
Ragusa: Cavone, Cicero, Iabichella, Gatto, Pianese, Scribano, Gomez, Iozzia, Sella, Anania, Ferrante


Il Rgusa esce con un punto dal «Presti» ma alla fine recrimina per un palo clamoroso di Anania che poteva dare la vittoria agli azzurri. Il portiere gelese Polessi ha fatto gli straordinari anche su un colpo di testa di Pianese su calcio d’angolo ed ha salvato ancora una volta il pari. Peccato per il Ragusa che nonostante le assenze di Nigro e La Terra ha disputato una buona gara, volitiva e sempre a testa alta senza concedere più di tanto agli avversari. L’Atletico, tuttavia, si è dimostrato squadra di valore e dotata di buone individualità, tra cui il cannoniere Ascia che al 30’ ha portato in vantaggio i padroni di casa.

Il Ragusa non si è scomposto ed ha colpito subito dopo con una bella azione in linea conclusa da un bel sinistro di Sella (foto). Ferrante ha avuto l’occasione del vantaggio sul finire di tempo ma ha sprecato a tu per tu con Polessi. Nella seconda frazione partita apertissima e Ragusa sempre in palla. Sul finire l’occasionissima di Anania e tanto rammarico in casa azzurra nonostante sia arrivato l’undicesimo risultato utile consecutivo.

I risultati della 12ma giornata di ritorno (19 mar. 2016):
Aragona-Ravanusa:1-1
A.Caltanissetta-S. Croce:3-2
Gela-Ragusa:1-1
Casteltermini-Canicattì:0-6
Comiso-Nissa:0-1
New Team-Macchitella:5-1
Palma-Licata:0-0
Riposa Marina di Ragusa

La classifica:
Nissa 65
Licata 56
Canicatì 53
Ragusa 52
Gela 40
S. Croce 35
New Team 29
A. Caltanissetta 27
Aragona 27
Ravanusa 27
Macchitella 26
Marina Ragusa 26
Comiso 25
Casteltermini 22
Palma 19