Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 747
RAGUSA - 19/03/2016
Sport - Calcio, Promozione: agli azzurri restano ormai tre sole gare alla fine del campionato

Ragusa in trasferta a Gela a caccia della nona vittoria

L’Atletico ha ormai perso la speranza di poter disputare i play off e sembra in fase calante Foto Corrierediragusa.it

Trasferta complicata per il Ragusa al «Presti» di Gela. L’Atletico è in fase calante e quasi di dismissione alla luce del distacco di ben 16 punti dal Licata, seconda in classifica. L’ampio margine non consente infatti ai gelsi di accedere alla sfida play off visto che è ammesso solo un distacco di nove punti. Troppo ampia la forbice tra gelesi e licatesi tanto che l’Atletico ha in queste ultime settimane tirato i remi in barca. Meglio per il Ragusa che dovrà comunque stare molto attento perché il «Presti» è sempre campo ostico.

All’andata i giallorossi tirarono un brutto scherzo agli azzurri di Salvatore Utro (foto) che ora vogliono rendere pan per focaccia. Il Ragusa punta senza mezzi termini alla vittoria, per inanellare il nono successo consecutivo e mantenere le distanze dal Canicattì. Utro può disporre di una squadra che gioca ormai a memoria ed ha trovato il suo assetto stabile. La difesa con Nigro e Pianese è ben assestata e gli innesti di Ferrante e Gomez a centrocampo hanno dato fluidità e velocità a centrocampo. Anania e Sella hanno ritrovato la via del gol ed il Ragusa può guardare con fiducia al finale di campionato soprattutto in funzione play off.