Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 545
RAGUSA - 11/03/2016
Sport - Calcio, Promozione: sia gli azzurri sia i verderancio provengono da strisce positive

Il Ragusa chiede strada al Comiso per restare al top

I comisani sono tra le squadre più in forma di questa fase del campionato, saranno un osso duro Foto Corrierediragusa.it

Arriva in un momento determinante per le due squadre il derby Ragusa-Comiso che si disputa domenica all’ «Aldo Campo» con una presumibile folta cornice di pubblico e di sostenitori di ambedue le squadre. Il Ragusa è in piena lotta per la promozione e terzo in classifica a quattro punti dal Licata, vicecapolista, dalla quale la formazione azzurra vuole cercare di non perdere terreno per non mancare di partecipare ai play off. La compagine ragusana è reduce da una striscia positiva di nove gare e di sette vittorie consecutive negli ultimi sette turni quindi in pieno assetto promozione e con la squadra che gira a mille. La formazione di Salvatore Utro ha trovato ormai l’assetto definitivo e gira come vuole il suo tecnico. Nel Ragusa tutti presenti visto che non ci sono squalificati e infortunati. Per gli azzurri non ci sono alternativa di sorta e si punta all’ottava vittoria consecutiva prima di affrontare un delicato finale di campionato che vedrà la squadra del presidente Tuccitto impegnata con la capolista Nissa in casa e con il Canicattì fuori.

Il Comiso è anch’esso reduce da sei risultati utili positivi e di cinque vittorie consecutive negli ultimi cinque turni con il grande risultato di aver lasciato, in questo lasso di tempo, l’ultimo posto in classifica e essersi assestata quasi a metà classifica, fuori dai play out e attualmente guadagnando la salvezza diretta. Però per la formazione verdearancio comincia da adesso quasi un nuovo campionato perché nei prossimi cinque turni che la separano dalla fine del torneo dovrà incontrare le prime quattro squadre in classifica e, fuori casa all’ultima domenica, il Ravanusa che lotta anch’essa per la salvezza. Una fase finale del campionato davvero terribile per il Comiso che la costringerà a giocare ogni partita su livelli elevati, senza sbavature e cali di tensione. Per questi motivi quindi il derby Ragusa-Comiso sarà una vera e propria sfida senza risparmio di energie e forze fisiche ed entrambe le squadre, alla vigilia, la affronteranno in buone condizioni tecniche e atletiche al punto che il pronostico è davvero difficile, con il Ragusa solo leggermente favorito se non fosse altro per il fattore campo. Nel Comiso sarà assente il solo Ourodjobo per squalifica ma rientrerà Fazio da un turno di riposo forzato sempre per squalifica.