Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:19 - Lettori online 1530
RAGUSA - 03/03/2016
Sport - Calcio, Promozione: i gialloneri di Carmelo Giglio in anticipo sabato all’Aldo Campo

New Team deve vincere con Ravanusa. Ragusa in trasferta

Azzurri impegnati sull’ostico terreno del Casteltermini per la trasferta più lontana della stagione Foto Corrierediragusa.it

New Team ad un bivio. Deve vincere per scacciare i fantasmi dopo sei partite negative che hanno portato i gialloneri in zona play out. La gara contro il Ravanusa, 22 punti contro i 23 del New Team, diventa delicatissima e non impone altro che la vittoria. «Sono fiducioso, è una sfida fondamentale per entrambe le squadre con la differenza che i nostri prossimi avversari sono in risalita mentre noi non facciamo punti ormai da parecchie settimane Ho chiesto a tutto lo staff tecnico e ai giocatori la massima attenzione.» dice il presidente Giovanni Vitale. Il New Team non vince dall’inizio di gennaio ed ha infilato una serie di sconfitte dovute sia ad infortuni e squalifiche sia ad un calendario non proprio favorevole in queste prime giornate del ritorno perché ha affrontato tutte le prime della classifica. Contro il Ravanusa il tecnico Carmelo Giglio avrà a disposizione Gaspare Pellegrino (foto) ma non Bornabò ancora infortunato. Recuperabile Federico Licitra.

Diversa la situazione in casa Ragusa. Gli azzurri sono in serie positiva da sei giornate e ben saldi al terzo posto. C’è la possibilità di continuare il filotto di vittorie a Casteltermini. Gli agrigentini sono impelagati nella basa classifica ma sono temibili come dimostra la loro recente vittoria fuori casa contro l’Atletico Gela. Il Ragusa è comunque in gran forma visto che Utro ha trovato il giusto equilibrio dentro e fuori dal campo. Lo spogliatoio è più sereno dopo alcuni chiarimenti che hanno portato all’allontanamento di qualche giocatore e i giovani, Da Ferrante ad Anania, da La Terra a Gomez stanno facendo il loro dovere fino in fondo. Il Ragusa deve mantenere il terzo posto e tenere le distanze dal Canicattì al quarto per godere di questo vantaggio di posizione in funzione play off. Sulla base della classifica finora determinatasi non si disputerebbe infatti il play off tra Licata e Atletico Gela perchè tra le due squadre ci sono più di dieci punti di distacco.