Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1263
RAGUSA - 28/02/2016
Sport - Calcio, Promozione: ancora sconfitte per le due squadre iblee ora in zona play out

New Team e Marina Ragusa battuti a Licata e Ravanusa

I gialloneri di Giglio cedono nella ripresa, i rossi di Gurrieri commettono due errori decisive nel primo tempo Foto Corrierediragusa.it

Licata-New Team:2-0
Marcatori: 17’ Venniro, 28’ autogol Rovetto

New Team: A. Licitra, Kalfhouni, Madera, Conti, F. Licitra, Ambrogio, Zocco, Rovetto, Vitale S., Bonarrigo, Vicari


Niente da fare per il New Team sul campo della vicecapolista Licata. Due errori difensivi condanno i gialloneri di Carmelo Giglio che nel primo tempo erano riusciti ad imbrigliare i padroni di casa. La porta di Andrea Licitra non ha corso praticamente rischi ma il portiere ibleo ha dovuto capitolare dopo 17’ della ripresa per un’uscita maldestra che ha consentito a Venniro di mettere in rete. La partita è cambiata perché il Licata ha preso coraggio e pressato il New Team. Un rimpallo ha causato l’autogol di Rovetto e per il New Team è stata notte fonda. La squadra non ha reagito e ora la situazione si è fatta veramente difficile. La squadra ragusana è in piena zona play out e la quinta sconfitta consecutiva acuisce una crisi che dura ormai da oltre un mese.

Ravanusa-Marina di Ragusa:2-1
Marcatori 18’ e 40’ pt Cimino, 45’st Militello su rigore

Marina Ragusa: Sisino, Cilia, Scalone, Carnemolla I. (13´ st Carnemolla G.),Scala, Iapichino, Benvenuto, Militello, Dipasquale, Leone (28´ st Occhipinti), Scribano (1´st Agosta


Esce sconfitto dal «Saraceno» il Marina di ragusa. Partita segnata nel primo tempo quando la squadra di Gianni Gurrieri subisce due gol e non riesce ad organizzare una reazione plausibile. I padroni di casa giocano con il coltello tra i denti e non concedono nulla. Stessa storia nella ripresa. Il gol di Militello su rigore concesso per fallo su Guglielmo Carnemolla arriva troppo tardi.