Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:28 - Lettori online 1408
RAGUSA - 23/02/2016
Sport - Calcio, Promozione: i rossi marinensi a Canicattì, i biancazzurri a Ravanusa

Marina Ragusa e S. Croce tornano in campo per i recuperi

Entrambe le gare erano state sospese per il maltempo Foto Corrierediragusa.it

Marina di Ragusa e S. Croce ritornano in campo questo mercoledì per il recupero delle gare non disputate domenica 18 per il maltempo. La squadra di La Vaccara, che domenica ha riposato, affronta in trasferta il Ravanusa. Gli agrigentini sono reduci dal pareggio senza reti sul campo del Macchitella e cercano la vittoria per tirarsi fuori da una posizione di classifica difficile. Per il S. Croce l’obiettivo è non perdere per non allungare le distanze dalla zona play off.

Il Marina di Ragusa affronta, sempre in trasferta, il Canicattì. E’ una gara molto difficile per il valore dell’avversario, che sabato scorso ha vinto, seppur di misura sul New Team. Gli agrigentini sono lanciatissimi verso il consolidamento della loro posizione nella griglia play off e vincendo possono superare l’Atletico gela in classifica. Il Marina di Ragusa dal suo canto è in crisi di risultati visto che ha inanellato quattro sconfitte consecutive. Quella di domenica contro il Licata ha lasciato il segno per le modalità in cui è maturata. Dice il tecnico Gianni Gurrieri: «Recriminiamo per l’unico errore commesso in difesa, mentre in attacco abbiamo pagato l’assenza di Damiano Occhipinti (foto)». Gurrieri dovrà fare a meno di ben cinque titolari e la trasferta in queste condizioni diventa proibitiva. Manca infatti Militello per squalifica, Damiano Occhipinti per infortunio, La Rosa e Cilia per impegni di lavoro, e Dipasquale è in dubbio per acciacchi vari.