Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 900
RAGUSA - 25/11/2015
Sport - Calcio, Promozione: partita giocata in condizioni meteo proibitive, non sono bastati 90’

Il Ragusa passa ai rigori e approda ai quarti di Coppa Sicilia. New Team spreca troppo dal dischetto

Non c’è stato bisogno di battere il quinto tiro perchè gli azzurri avevano già due gol di vantaggio Foto Corrierediragusa.it

New Team-Ragusa: 0-0 (1-3 dopo calci di rigore)
Rigori: 1 Tumino sbagliato, Bonarrigo gol; 2 Nigro gol, Barnabò sbagliato; 3 Sella gol, Paravizzini sbagliato; 4 Anania gol, Vitale sbagliato

New Team: Licitra, Andolina, Carfì, Baglieri, Madera, Rovetto, Bonarrigo, Pellegrino (29’st. Paravizzini), Vitale S. (15’ st. Cultrera), Bornabò, Khalfouni (15’ st. Vitale D.)

Ragusa: Cavone, Scribano, Cicero, Tumino, Pianese (45’st. Citronella), Nigro, Iozzia, Caccamo (35’st. Anania), La Terra, Sella, Di Rosa


Arbitro: Liotta di Catania
Note: espulso Rovetto al15´st


La terza gara dell´anno tra New Team e Ragusa finisce ancora una volta senza gol e a decidere sono direttamente i rigori, visto che la formula di Coppa non prevede i tempi supplementari. Ai quarti va il Ragusa che sbaglia di meno e non ha bisogno neppure di battere il quinto tiro dal dischetto perchè gli avversari ne avevano già sbagliato due. Il secondo rigore è stato infatti sbagliato da Barnabò che ha incocciato la traversa e sul terzo è stato bravo Peppe Cavone (foto) a deviare in angolo il tiro di Paravizzini. Per il New Team solo Carmelo Bonarrigo ha fatto il suo dovere mettendo a segno il primo rigore. Nel Ragusa Tumino sbaglia ma poi ci pesano Nigro, Sella e Anania a riconquistare la qualificazione perchè Vitale manda il quarto tiro direttamente sul palo. Giornata proibitiva per le condizioni meteo ma le due squadre si sono ben comportate giocando senza alcun ostruzionismo.

Il New Team recrimina per alcune assenze ed alcune prestazioni non proprio all´altezza; inoltre è stato costretto a giocare l´ultima mezzora in dieci per l´espulsine di Rovetto per doppia ammonizione. Il Ragusa avrebbe potuto chiudere la gara nel primo tempo quando ha creato un paio di buone occasioni. L´occasionissima a 5´ dalla fine quando un gran tiro di La Terra prima sbatte sulla traversa, poi cade sulla linea di porta ed esce. Poi i rigori che promuovono il Ragusa ma al New Team bisogna almeno dare l´onore delle armi.