Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 785
RAGUSA - 24/11/2015
Sport - Basket, A1: Consolini, Gorini, Nadalin e Erkic impegnate con le rispettive selezioni

Passalacqua a ranghi ridotti in attesa delle nazionali

In vista del match contro Orvieto coach Molino pensa a migliorare l’intesa tra Little e Brunson Foto Corrierediragusa.it

Passalacqua al lavoro ma a ranghi ridotti. Coach Nino Molino lavora con sei elementi titolari a disposizione per le contemporanee assenze di Jenifer Nadalin, Chiara Consolini e Gaia Gorrini. E manca anche Maja Erkic, per la convocazione con la nazionale slovena. Le quattro nazionali torneranno a metà settimana subito dopo la gara da giocare in Inghilterra, nel frattempo il tecnico cercherà di tenere impegnate il resto della rosa con una partita amichevole che potrebbe essere giocata contro i giovani della Pegaso.

Obiettivo di Molino è il miglioramento dell´intesa tra Camille Little e Rebekkah Brunson (foto), le due americane che hanno giocato poche insieme e che sono strategiche per la disputa di un campionato ad alto livello. Il traguardo di medio termine per le biancoverdi è il big match contro Schio in programma domenica 6 dicembre al PalaCampagnola. Sarà aa prima sfida diretta tra due formazioni completamente rinnovate. La Passalacqua ha già giocato per la Supercoppa contro le scledensi ma era i formazione molto rimaneggiata, con Little appena arrivata e Brunson assente. Primo di Schio, tuttavia, c´è Orvieto domenica prossima al PalaMinardi. Una gara delicata proprio perchè la squadra potrà prepararsi in pochi giorni lavorando nel suo organico al completo. La Passalacqua accusa due punti di ritardo su Schio e Lucca e non può permettersi altri passi falsi prima del confronto con Schio.