Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 820
RAGUSA - 18/11/2015
Sport - Volley, serie C: il sestetto di Benassi recupera dopo una partenza da incubo

Csain Ragusa non si ferma, con Carlentini è la terza vittoria

Domenica trasferta a Floridia, i ragusani possono fare poker Foto Corrierediragusa.it

Csain - Carlentini: 3-1
(13-25; 25-22; 25-22; 25-19)


Altri tre punti per lo Csain (foto) che resta in testa al campionato grazie alla terza vittoria di fila. Il Carlentini è partito bene ma si è dovuto inchinare ai ragusani che hanno combattutto e ribaltato l´andamento della partita.

Inizio scioccante con un netto 0-7, e nonostante i cambi il punteggio non cambia e il set scivola via con un netto 13-25. Dal secondo set lo Csain si amalgama e schiaccia il Carlentini sotto i colpi di Firrincieli e Gurrieri entrambi trascinatori soprattutto nei momenti importanti della partita. Bravi tutti comunque ad uscire da una situazione che si era fatta delicata dopo il primo set come dimostrano le parole a fine gara di coach Benassi: "Partita iniziata nella peggior maniera con un parziale di 0-7 per il Carlentini e con i ragazzi incapaci di reagire. L´ingresso di Salonia, Cosentini e Cutrone ha dato la scossa necessaria per poter affrontare nel miglior modo possibile il resto della gara. Dal secondo set in poi abbiamo iniziato a giocare, e quando giochiamo come "squadra" le partite diventano in discesa".

Il centrale Gurrieri analizza: "Eravamo consapevoli che il Carlentini di oggi non era quello della coppa Sicilia. Nel primo set non eravamo molto concentrati e abbiamo commesso tanti errori in tutti i fondamentali finendo con un parziale imbarazzante 13 - 25. Dopo il cambio campo è stata la scossa data da coach Benassi a dare il via alla nostra esaltante rimonta. Ora pensiamo alla prossima trasferta di Floridia, gara che di certo non si presenta facile".

Sulla stessa lunghezza d´onda il dirigente Ninni Adamo: "La squadra continua a crescere sotto tutti i punti di vista come dimostra l´ottima la reazione dopo il primo set perso malamente ma in casa quando iniziamo a fare qualcosa di buono ci esaltiamo e con la fiducia alle stelle diventiamo veramente forti e belli da vedere. Grandi complimenti a tutti, giocatori e staff tecnico, per l´ottimo inizio di campionato. Adesso l´ importante è non prendere sotto gamba la prossima trasferta!"Domenica appuntamento a Floridia.