Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 786
RAGUSA - 11/11/2015
Sport - Volley, serie C: buon inizio campionato per il sestetto di Benassi

Csain Ragusa vince netto a Catania e resta in vetta

Sabato al PalaZama i ragusani affrontano il Carlentini e puntano al tris di vittorie Foto Corrierediragusa.it

Gupe (CT) - Csain Ragusa: 0-3 (22-25;21-25;16-25)

Che non sarebbe stata una trasferta facile si sapeva: i ragazzi della Gupe infatti, nonostante la giovane età, hanno venduto cara la pelle mentre lo Csain (foto), dal canto suo, non ha disputato una grande partita dimostrandosi non sempre concentrato e faticando più del previsto a condurre il gioco.

Nei primi 2 set tra le due compagini regna l´equilibrio fino al 20 pari, a quel punto la maggior esperienza degli ospiti fa la differenza e Ragusa si aggiudica i parziali a 22 e a 21. Nel terzo set i ragazzi Ragusani vanno subito avanti negando ai padroni di casa ogni speranza di recupero e chiudendo il set a 16. Ma a fine partita non è soddisfatto coach Benassi: "Sicuramente abbiamo sottovalutato l´avversario e sul piano del gioco abbiamo fatto un passo indietro rispetto alla gara con il Bronte. La nostra battuta per fortuna ha fatto la differenza. Sono contento solo per i 3 punti ottenuti, bisogna riprendere la nostra determinazione e il nostro atteggiamento combattivo."

Il regista della squadra Andrea Gona analizza la partita: "È stato un tre a zero non proprio così facile, come d´altronde rivelano i parziali dei primi due set. La squadra avversaria era radicalmente rinnovata rispetto all´anno precedente, ma eravamo comunque consapevoli del loro punto di forza: il "fattore campo", che a volte può determinarsi fondamentale per portare a casa i risultati più inaspettati. Tuttavia siamo stati abbastanza convinti in quei momenti che sono risultati la chiave per portare a casa i set e poi la partita. Incominciare il campionato con due 3-0 fa ben sperare, ma sono sicuro che continueremo a crescere e migliorare. Insomma il campionato è appena iniziato e averne vinte 2 su 2 è comunque l´unica cosa che conta, ma bisogna da rimboccarsi le maniche e continuare a lavorare anche perché sabato arriva al PalaZama un Carlentini che non regalerà niente, già peraltro battuto nettamente in Coppa Sicilia e quindi desideroso di rifarsi".