Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 850
RAGUSA - 11/11/2015
Sport - Calcio, Promozione: le due formazioni si ritrovano oggi dopo il match di campionato

Ragusa e New Team ancora derby, si gioca per la Coppa

Azzurri con il morale alto e convinti di far bene, gialli reduci dallla pesante sconfitta con il Licata Foto Corrierediragusa.it

Neanche il tempo di godersi la vittoria di Palma e il Ragusa si rituffa in Coppa. Si gioca infatti per gli ottavi e gli accoppiamenti propongono la sfida al New Team. Ritorna dunque il derby, in versione infrasettimanale, ad appena qualche settimana di distanza dal pari a reti bianche in campionato. Il Ragusa si presenta ancora imbattuto, deciso a fare strada in Coppa perchè la società punta anche a questa soluzione, ovvero la vittoria finale, per arrivare in Eccellenza. Il New Team invece è reduce da una pesante sconfitta in campionato e Fabrizio Vacca dovrà fare a meno di alcuni uomini della formazione titolare trattenuti da impegni di lavoro, infortuni e da squalifiche. In particolare Conti, Andolina, Paravizzini e Madera.

Il Ragusa non sarà sicuramente in formazione tipo perchè il tecnico Utro deve fare i conti con una lunga lista di infortunati. L´ultimo arrivo in infermeria è quello di Iozzia che è uscito malconcio da uno scontro nel corso della gara contro gli agrigentini. Anche Citronella e Bennardo, uomini di spessore e esperienza, sono per il momento fermi ai box, Di Rosa, inoltre, è squalificato. I numeri danno comunque ragione al Ragusa che vanta la migliore difesa del campionato con appena 2 gol subiti e nessuna sconfitta. Si tratta comunque di un derby che si giocherà nell´arco di due gare, il ritorno in casa New Team, mercoledì 25 per cui la gara è aperta.

E´ successo domenica:
Palma M.-Ragusa:0-2
Marcatore: 15´pt e 5´st Sella

Ragusa: Cavone, Cicero, Patti, Tumino (30´st La Terra), Pianese, Nigro, Iozzia (25´st Sabellini), Caccamo, Anania (28´st Vicari), Sella, Grupposo. All. Utro


Una doppietta di Sella dà la vittoria al Ragusa. Gli azzurri restano al secondo posto insieme al Licata ddopo una gara difficile, giocata su un terreno di gioco malmesso. Gli azzurri sono stati bravi a passare subito in vantaggio e mettere al sicuro il risultato in apertura di ripresa, meno bravi a mettere a segno il gol del 3-0 che avrebbe spento definitivamente l´agonismo dei padroni di casa. Il Ragusa ha dato comunque dimostrazione di personalità imponendo il proprio gioco in casa di una squadra che, ad onta della classifica, ha delle buone individualità. Sella è andato in gol dopo un quarto d´ora addomesticando una palla sulla destra, convergenza al centro e tiro sul secondo palo che si spegne in rete.

Il Ragusa insiste e con Grupposo ed Anania si rende pericoloso. Nel secondo tempo scambio efficace tra Sella e Grupposo che ridà la palla al compagno entrato in area, il tiro non perdona. Gli azzurri devono fare i conti con l´infortunio a Iozzia, costretto ad uscire per un colpo al ginocchio ma gestiscono la partita senza eccessivi problemi per Cavone.

New Team-Licata:0-3
Marcatori: 40´pt Martorana, 2´st Scalisi, 36´ st Cannizzaro

New Team: Taranto (6´st Licitra), Andolina, Paravizzini, Ambrogio, Car´, Conti, Baglieri (5´st Bernabò), Pellegrino, Zocco , Bonarrigo (15´st S. Vitale, Kalfouini

Arbitro: Campisi di Siracusa

Quarta sconfitta interna per i ragusani che si devono inchinare ad un Licata cinico. Qualche errore da parte della squadra di Vacca, vedi il primo gol, ha punito oltremisura un New Team che ha accusato defezioni dell´ultima ora. Assenti lo squalificato Rovetto e gli infortunati Bufalino e Madera. I gialli hanno resistito alla pressione dei gialloblù ospiti ma sono capitolati al 40´ quando Taranto battezzava fuori una palla calciata da lontano da Martorana che si infilava beffarda vicino al palo anche grazie ad una deviazione dell´arbitro. Un colpo che non è stato assorbito e ha portato alla seconda rete ospite ad inizio di secondo tempo con una bella azione manovrata che tagliava tutta la difesa ragusana e consentiva a Scalisi di mettere in rete. Il Licata non concedeva molto ai padroni di casa e si limitava a controllare il gioco. Il terzo gol su azione di calcio d´angolo con Cannizzaro a 5´ dalla fine che colpiva libero di testa con la difesa che è stata a guardare. Mercoledì per il New Team il derby di Coppa con il Ragusa ma bisognerà fare sicuramente meglio.

I risultati della nona giornata di andata (8 nov. 2015):
Aragona-Nissa:2-3
A. Caltanissetta-Canicattì:1-1
Casteltermini-A. Gela:1-2
Macchitella-S.Croce:2-1
Marina Ragusa--Ravanusa:1-2
New Team-Licata:0-3
Paalma M.-Ragusa:0-2
Riposa Comiso

La classifica:
Nissa 27
Licata 19
Ragusa 19
A. Gela 18
Araagona 16
S. Croce 10
Casteltermini 9
Canicattì 9
A. Caltanissetta 9
New Team 9
Marina Ragusa 9
Ravanusa 8
Macchitella Gela 7
Comiso 6