Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 529
RAGUSA - 03/11/2015
Sport - Rugby, serie C: match molto combattuto e con tanti cartellini gialli

Padua ritorna a vincere, battuta la Syrako a Siracusa

Conquistato anche il punto di bonus, domenica sfida alla capolista Nissa Foto Corrierediragusa.it

Syrako Siracusa-Padua Rugby Ragusa: 10-44

Dopo due prove in chiaroscuro il Padua Rugby Ragusa, in casa del Syrako Siracusa, era chiamato a una vittoria convincente. Anche perché un’ulteriore sconfitta, pur non significando necessariamente dover dire addio ai sogni di gloria, avrebbe certamente reso più difficile il cammino verso i due posti che daranno l’accesso alla Poule Promozione. La vittoria è arrivata e coach Greco ha ritroovato la squadra tutta grinta e velocità che cercava. Peppe Iacono (foto) è stato in giornata ed ha condotto verso la vittoria i suoi compagni. Già al 4´ ha realizzato la prima meta. E´ stata una partita coombattuta e tirata come nela tradizione tra i due club e nel corso della gara l´arbitro ha distribuito tanti cartellini nel corso del primo tempo. La pausa ha calmato i bollenti spiriti e, finalmente, si inizia a vedere un po’ di buon rugby.

A metà del secondo tempo, una lunga azione della squadra biancazzurra viene premiata con una bella meta di Antonio Modica. Peppe Iacono, inutile dirlo, trasforma. 5 a 32 e partita che sembra chiusa. Sette minuti dopo Fazzino prova a riaprirla con la sua seconda meta di giornata, anche questa non trasformata, e successiva espulsione temporanea di Gianluca Tumino non fa altro che accrescere quest’illusione. Al 74´ azione personale di Alessandro Cappa, che prende l’ovale a centrocampo, salta tutti gli avversari che tentano di fermarlo, e si va a tuffare al centro dei pali, spegne ogni velleità aretusea. Con i due punti del numero 10 ibleo fa 10 a 39. Il Padua coquista anche il punto di bonus oltre alla vittoria e la partita si chiude sul 10 a 44, con la soddisfazione di German Greco.

Domenica prossima il campionato di serie C1 osserverà un turno di riposo, la successiva il Padua giocherà finalmente in casa, ospitando il rullo compressore Nissa.