Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:51 - Lettori online 1014
RAGUSA - 03/11/2015
Sport - Calcio, Promozione: la vittoria sull’Aragona dà certezze a tutto l’ambiente

Il Ragusa risale, difesa di ferro e nessuna sconfitta

La Nissa corre e non si ferma ma il tecnico Salvatore Utro è fiducioso Foto Corrierediragusa.it

Numeri a posto per il Ragusa. Miglior difesa con appena due gol subiti e ancora imbattuti, gli azzurri hanno agganciato il secondo posto in classifica che condividono con Licata e Aragona. La prestazione con l´Aragona con il primo gol di Gigi Pianese (foto) in maglia azzurra e le buone prove degli attaccanti Grupposo e Anania, tutti in gol, sono state confortanti Dice il tecnico Salvatore Utro: "E´ stata una bella prestazione, quadrata, i giocatori si sono ben comportati. Veniamo da un periodo difficile con tanti infortuni ed era importante vincere. Sono soddisfatto del gruppo che mi segue e potrà fare buone cose. Intanto prepariamo la trasferta di Palma di Montechiaro di domenica". Tutti gli obiettivi del Ragusa restano a portata di mano e ci sarà bisogno del migliore assetto. Coppa e campionato la società non si vuole tirare indietro anche se la Nissa va come un treno e non si ferma.

E´ successo domenica:
Ragusa-Aragona: 3-0
Marcatori: 40´st Pianese, 15´st su rigore Grupposo, 35´st Anania

Ragusa: Cavone, Di Rosa (32´st La Terra), Cicero, Iozzia, Pianese, Nigro, Patti, Caccamo (28´st Sabellini), Anania, Sella, Grupposo (40´st Vicari)


Il Ragusa vince netto e aggancia proprio l´Aragona al secondo posto. E´ stata una gara piacevole nonostante le incerte condizioni del tempo e gli azzurri sono riusciti a domare un avversario, che a dispetto del risultato, è risultato ostico. Non a casa gli agrigentini hanno avuto l´ occasione per andare in vantaggio nel primo tempo ma la difesa azzurra se l´è cavata per il rotto della cuffia. Il Ragusa ha cominciato a prendere possesso del centrocampo con Iozzia a dirigere le operazioni. A 5´ dalla fine della prima frazione il vantaggio azzurro con Pianese in sortita offensiva. Punizione battuto da Grupposo, il portiere smanaccia e sul secondo palo Pianese entra e mette dentro.

Nel secondo tempo il Ragusa mantiene il controllo delle operazioni e Grupposo, in giornata di vena, si procura un rigore al 15´. L´attaccante è atterrato e va a battere la massima punizione per il doppio vantaggio. L´Aragona non ci sta e si porta in avanti mancando il gol della bandiera ancora per un errore sottoporta. Ci pensa Anania nel finale a mettere dentro il terzo gol su palla proveniente da destra; l´attaccante copre la palla e gira in porta fissando il risultato.

Le partite dell´ottava giornata di andata: (1 nov 2015):
Canicattì-New Team:0-0
Comiso-Casteltermini:1-1
Licata-Marina Ragusa:2-1
Ragusa-Aragona:3-0
Ravanusa-Macchitella:1-0
Nissa-A.Caltanissetta:3-1

La classifica:
Nissa 24
Ragusa 16
Aragona 16
Licata 16
A. Gela 15
S. Croce 10
Casteltermini 9
New Team 9
Marina Rg 9
Canicattì 8
Ravanusa 5
Macchitella 4
Palma 3