Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1026
RAGUSA - 27/10/2015
Sport - Calcio, Promozione: si gioca il turno di ritorno per l’accesso agli ottavi

Il Ragusa cerca conferme in Coppa, New Team a Gela

Gli azzurri giocano in casa il derby contro il S. Croce, forti del 2-1 in trasferta Foto Corrierediragusa.it

Il Ragusa (nella foto: la formazione) si rituffa nella Coppa. Contro il S. Croce gli azzurri di Salvatore Utro cercano il passaggio agli ottavi di finale forti del successo esterno per 2-1 ottenuto al Kennedy due settimane fa. Il turno di Coppa offre alla squadra del presidente Tuccitto la possibilità di trovare certezze dopo l´ennesimo pari esterno che ha rallentato la marcia del Ragusa verso la vetta. Le distanze dalla capolista si sono allungate e la società non vuole mancare la possibilità di andare avanti in Coppa per magari vincerla e conquistare così la promozione per altra via che non sia il campionato. Tutto da vedere tuttavia perchè la squadra deve fare i conti con un paio di assenze importanti. Bennardo dovrà stare fermo almeno tre mesi. Il responso agli esami clinici del giocatore, infortunatosi proprio a S. Croce, parla di rottura del legamento del ginocchio. Ci vuole l´intervento e il giocatore potrà tornare solo nella parte finale del campionato se tutto andrà bene. Anche Patti, Scribano e Citronella sono acciaccati e il tecnico dovrà sopperire per vie interne. Una situazione che si è dunque complicata soprattutto per la lunga assenza di Bennardo che farà mancare un apporto valido al centrocampo. Il Ragusa vuole assicurarsi prima il passaggio del turno e poi pensare alla sfida di vertice con l´Aragona in programma domenica all´Aldo Campo.

Il New Team riparte dal risultato ad occhiali nell´affrontare al "Presti" l´Atletico Gela. La formazione di Fabrizio Vacca è reduce da una prestazione buona ma sfortunata contro la capolista Nissa visto che, nonostante gli sforzi, non ha portato punti a casa. Il tecnico dovrà schierare a Gela una formazione rimaneggiata perchè mancheranno alcuni elementi. Tra questi Pellegrino, Bonarrigo, Gurrieri e Battaglia per cui il ritorno con i gelesi si presenta problematico. L´Atletico è infatti squadra tosta e con buone individualità e potrà sfruttare il fattore campo
Dice Fabrizio Vacca: "il risultato dell’andata ci mette nella condizione di poterci giocare comunque la possibilità di accedere al turno successivo. Ma sappiamo già da ora che non sarà facile e per questo chiedo a chi scenderà in campo a dare il massimo e ad esprimersi come se si trattasse di una partita decisiva per la nostra stagione».

E´ successo domenica:

Caltanissetta-Ragusa:0-0
Ragusa: Cavone, Scribano, Cicero, Nigro, Pianese, Tumino, Caccamo, Patti, Di Rosa, Vicari, Sella


Il Ragusa spreca troppo e si deve accontentare del pari. E´ stata una gara alla portata degli azzurri che hanno mancato solo nella fase conclusiva, soprattutto nel primo tempo quando sella ha avuto almeno un paio di buone occasioni per portare il Ragusa in vantaggio e poi chiudere la gara. L´Atletico ha cercato di contenere gli azzurri a centrocampo e ha serrato le maglie della difesa riuscendo alla fine a portare a casa un pari che sta stretto al Ragusa. Utro le ha tentate tutto passando ad un attacco a quattro nella ripresa ma non c´è stato verso di perforare la munita retroguardia nissena. E´ il secondo risultato consecutivo ad occhiali che allontana il Ragusa dalla capolista Nissa pur se la squadra di Utro resta imbattuta.

New Team-Nissa:0-1
Marcatore Di Franco su rigore al 30 pt

New Team: Licitra, Andolina, Paravizzini (14’st Madera), Gurrieri, Carfì, Conti, Bonarrigo, Pellegrino, D. Vitale, Zocco, S. Vitale (34’st Khalfouni). Allenatore Vacca

La capolista non si ferma e passa di rigore. Il New Team si deve arrendere ma recrimina sia per la bella prova offerta ma non premiata da punti sia per un rigore non concesso dall´arbitro quando i gialli erano in pieno pressing. La Nissa ringrazia e fa sette su sette ma la vittoria sta un pò larga. Il New Team si è presentato con Conti al centro della difesa ma senza Bufalino in avanti. Un´assenza che ha accentuato la scarsa incisività dei locali che hanno avuto in Bonarrrigo l´uomo più pericoloso.

La partita si è sbloccata alla mezzora per un fallo di Andolina in area apparso veniale ai più ma non all´arbitro che ha decretato il rigore. Di Franco non ha lasciato scampo a Licitra. Nella ripresa il New Team prende in mano le redini della gara. Bonarrigo ci prova con un gran tiro dal limite ma il portiere respinge, poi il rigore reclamato ed infine un´occasione d´oro per Pellegrino che manca l´impatto giusto con la palla. La Nissa si chiude e porta casa i tre punti per il New Team solo qualche rammarico.

I risultati della 7ma giornata di andata (25 ott. 20015):
A. Caltanissetta-Ragusa:0-0
Aragona-A. Gela:2-1
Macchitella-Licata:2-4
Marina Ragusa-Canicattì:2-0
New Team-Nissa:0-1
Palma-Comiso:2-0
S. Croce-Ravanusa:3-0
Riposa: Casteltermini

La Classifica:
Nissa 21
Aragona 16
Ragusa 13
Licata 13
A. Gela 12
S. Croce 10
Marina Ragusa 9
Casteltermini 8
A. Caltanissetta 8
New Team 8
Canicattì 7
Macchitella 4
Palma 2
Comiso 2
Ravanusa 2