Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 926
RAGUSA - 26/10/2015
Sport - Basket, serie C: seconda vittoria per i virtussini, i vigorini annaspano

Nova Virtus recupera e vince. Vigor Santa Croce ancora ko

I giovani allenati da Giancarlo Di Stefano hanno comunque lottato Foto Corrierediragusa.it

Nova Virtus-Spadafora:80-66 (14-15, 35-30, 52-53)

Nova Virtus: Licitra 5, Boiardi 14, Cataldi 16, Mammana 21, Canzonieri 11, Gebbia 3, Fererra 8, Ferlito 2, Spatuzza, Scalone, Gebbia L. All. Di Gregorio


La Nova Virtus coglie la sua seconda vittoria in campionato grazie ad un ultimo quarto sprint. Recupero e sorpasso per i virtussini con Mammana e Cataldi sugli scudi. Spadafora si batte bene e nel primo quarto, seppur di misura, va avanti. Recupera la Nova Virtus con alcuni tiri da tre. Al ritorno in campo match molto equilibrato e peloritani avanti di un punto. Pressing e transizioni sono gli elementi decisivi della Nova Virtus che prende il comando delle operazioni anche grazie ad una migliore preparazione atletica.

Vigor S. Croce-Patti: 56 – 88
Parziali: 21-28; 30-43; 51-60; 56-88

Vigor S. Croce: Occhipinti G.15, Distefano G. 22, Rizzo 13, Cascone 4, Susino 2, Lena , Barone, Cavallo, Occhipinti R., Emmolo, Distefano P. All.re Di Stefano Giancarlo.


Contro una pretendente alla serie B dotata di due forti americani e di uomini di esperienza, la Vigor si è dovuta inchinare agli avversari anche se ha giocato una delle migliori partite dall’inizio del campionato. Gara sempre in mano ai messinesi a parte nel terzo parziale quando una azione di forza dei biancocelesti locali ha consentito di portare lo svantaggio a -4.

I giovani allenati da Giancarlo Di Stefano hanno comunque lottato per i tre quarti di gara mostrando un calo fisico e quindi di non reggere più il confronto solo nell’ultimo quarto. A giocare contro anche gli arbitri che hanno messo fuori i tre lunghi della Vigor nel terzo quarto. La Vigor comunque, come detto, non ha demeritato e non si è risparmiata anche se domani sera dovrà recuperare la gara con lo Spadafora e mercoledì quella con il Milazzo, gare rimandate per il maltempo.

(nella foto: giovanni Occhipinti della Vigor S. Croce)