Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 834
RAGUSA - 21/10/2015
Sport - Basket, under 16: inizia nel modo migliore il campionato per i ragusani di coach Dimartino

La Pegaso è troppo forte, l´Orlandina non ha scampo

Buona la prova del nuovo arrivato Simone Ciccarello, in prestito dalla Thapsos Priolo. Prossima gara sabato a Palermo Foto Corrierediragusa.it

Pegaso Ragusa-Orlandina: 114-44

Pegaso Ragusa: Antoci 4, Ciccarello 14, Leggio 4, Mercorillo, Meli 8, Vanacore 16, Firrincieli 17, Salvato 6, Quartarone 16, Chessari 14, Taddeo 12. Coach: Giorgio Dimartino – Ass. coach: Ninni Gebbia.


Inizia nel migliore dei modi il campionato di basket giovanile under 16 d’eccellenza della Pégaso Ragusa (nella foto: la formazione) che ottiene una facile vittoria ai danni di un’Orlandina incapace di reggere il confronto sin dall’inizio. Parte forte la squadra di casa che con i canestri di Chessari (14), Taddeo (12) e Firrincieli, miglior marcatore della partita con 17 punti realizzati, chiude in vantaggio la prima frazione di gioco sul risultato di 28 a 11. Nel secondo quarto è ancora la Pégaso a pigiare sull’acceleratore e con una serie di contropiede, frutto di una difesa aggressiva, e una sfilza di canestri realizzati da Vanacore (16) e Quartarone (16) si va al riposo con il netto risultato di 56 a 15.

Al rientro in campo la partita scivola via senza troppi sussulti e Ciccarello (14), Meli (7) e uno scatenato Firrincieli tengono alto il ritmo della gara chiudendo la terza parte di gioco sul punteggio di 83 a 36. Nell’ultimo quarto è la volta di Leggio (4) e Salvato (6) a mettersi in evidenza con giocate davvero pregevoli che portano ilpunteggio finale della partita sul 111 a 44.

"Troppo netto il divario tra i padroni di casa e gli ospiti per potersi aspettare di assistere a una gara avvincente – dichiara coach Dimartino – Ci aspettavamo un Capo d’Orlando più competitivo". Buona la prova del nuovo arrivato in casa Pégaso, Simone Ciccarello, preso in prestito dalla Thapsos Priolo. Prossimo appuntamento sabato a Palermo.