Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1166
RAGUSA - 19/10/2015
Sport - Basket, A1: la prestazione con Battipaglia dà fiducia a tutto l’ambiente, il tecnico soddisfatto

Nino Molino fa 100 con la Passalacqua. Le aquile volano

La squadra è ancora in attesa della Brunson. Lieve frattura alla fronte per Milica Micovic Foto Corrierediragusa.it

Nino Molino (nella foto) festeggia con una vittoria le sue prime cento partite sulla panchina biancoverde. Una promozione e due finali play off, di cui uno sfiorato negli ultimi 2´ di gara lo scorso anno a Schio, 80 per cento di partite vinte sono il curriculum ragusano del tecnico messinese che ha legato questi ultimi anni alle fortune della Passalacqua. Anche questa stagione è cominciata bene con tre vittorie su tre e le aquile non sono ancora al completo.

In attesa di Rebekkah Brunson che dovrebbe essere in sede già questo fine settimana coach Molino è soddisfatto della convincente vittoria a Battipaglia; "Abbiamo visto nei primi due quarti davvero la migliore Passalacqua di inizio stagione giocando una buona partita in difesa, muovendo bene la palla in attacco e tirando con buone percentuali. Nella seconda parte di gara c’è stata una reazione d’orgoglio della squadra di casa, anche perché giocando davanti al proprio pubblico e lì siamo stati bravi a tenerli a distanza di sicurezza, nonostante sia venuta a mancare Micovic per infortunio, ma siamo comunque riusciti a preservare Valerio per altri minuti ed abbiamo fatto riposare Little. Nonostante tutto siamo arrivati negli ultimi 3 minuti con 25 punti di vantaggio. Una prestazione dunque con molte note positive, poi è ovvio che non sia sistemato tutto, perché ancora ci sono tante cose su cui potere lavorare e migliorare, ma è stata una buona risposta su un campo non facile».

Milica Micovic, che ha rimediato una botta all’occhio sinistro, ha riportato un ematoma a seguito del quale non vedeva più bene. Rientrata in sede gli esami hanno accertato una lieve frattura all’etmoide sinistro con un piccolo enfisema, per cui lo staff medico coordinato dal dottor Nello Bocchieri ha disposto il riposo assoluto dell’atleta nei prossimi giorni.

E´ successo domenica:
Battipaglia-Passalacqua Ragusa: 54-72
(parziali: 8-18, 19-45, 36-61)

Passalacqua Ragusa: Consolini 8, Erkic 12, Nadalin 11, Gorini 6, Little 27; Micovic, Valerio 2, Ndjock 2, Gonzales 4, Sorrentino

La Pasalacqua cala il tris a Battipaglia e resta in cima alla classifica insieme a Schio, Lucca e Venezia. Al PalaZauli non c´è stata praticamente partita sin dal primo quarto perchè le biancoverdi ancora con una Little in gran forma vanno avanti di ben 10 punti. L´americana alla fine sarà la migliore realizzatrice con 27 punti e 9 rimbalzi.

Non da meno, la sempre presente sotto il canestro, il capitano Jenifer Nadalin con i suoi 11 punti e 8 rimbalzi. Bene anche Maja Erkic con 12 punti e 6 rimbalzi. Gray e Tagliamento sono le uniche a tenere a galla le padrone di casa ma alla fine si devono arrendere. La Passalacqua straripa nel secondo e nel terzo quarto poi rallenta e cala il ritmo. Una prestazione convincente su un campo difficile a testimonianza della crescita atletica della squadra che potrà fare ancora meglio con l´innesto della neo campionessa Wnba, Rebekkah Brunson.