Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1177
RAGUSA - 16/10/2015
Sport - Calcio, Promozione: il Marina di Ragusa in trasferta sul campo della capolista Nissa

Per Ragusa e New Team un derby dal sapore nuovo

Tra i gialli assenti il portiere Taranto e il centrale Conti, tra gli azzurri in forse Bennardo e Iozzia Foto Corrierediragusa.it

E´ ancora derby all´Aldo Campo. Dopo la stracittadina con il Marina di Ragusa il Ragusa (nella foto: la formazione) affronta il New Team, altra neo promossa. E´ una sfida inedita, molto sentita soprattutto in casa New Team, che appena qualche stagione fa guardava dal basso verso l´alto il Ragusa di Pino Rigoli promosso senza sconfitte in serie D. Ora le due squadre si ritrovano a giocare nello stesso campionato e per la squadra del presidente Vitale è già un traguardo. Il direttore sportivo Massimo Vitale riassume il senso del derby in casa New Team: "Per noi ha un sapore molto particolare oltre che essere un evento sportivo di portata storica. C’è grande tensione da parte nostra. Loro stanno facendo molto bene. Noi, seppure matricola in questo torneo, vogliamo ben figurare anche se l’inizio della stagione non è stato proprio esaltante". Dal punto di vista tecnico i gialli avranno due assenze pesanti. Mancano infatti il portiere Taranto e il centrale difensivo Conti; due veri puntelli della retroguardia del New Team, espulsi nel corso dell´incontro di domenica con l´Atletico Gela.

In casa Ragusa si vive la preparazione al derby con grande tranquillità derivante dalla posizione in classifica e dalla consapevolezza di avere qualche arma in più, almeno in fatto di esperienza, degli avversari. Salvatore Utro predica umiltà e concentrazione. Il tecnico dovrà forse fare a meno di Bennardo, uscito malconcio da un contrasto nel derby di Coppa con il S. Croce. In dubbio anche la presenza di Iozzia, costretto ad uscire per un colpo alla gola anche se il giocatore ha recuperato. Per il resto formazione confermata con Nigro disponibile dopo qualche domenica di assenza. Non ci sarà una terna arbitrale locale per dirigere la partita (inizio 15.30), sono stati infatti designati l´arbitro Ferdinando Emanuel Toro di Catania con assistenti Saretto Gulizia di Siracusa e Mario Alberto Maria Nicotra di Catania). Da verificare la risposta del pubblico (biglietto unico da 5 euro); si attende una buona presenza di spettatori proprio per la novità e la presenza di tanti ragusani in campo che si confronteranno in campo.

Il Marina di Ragusa dal suo canto affronta la trasferta sul campo della capolista Nissa. Impegno sulla carta proibitivo per la squadra di Gianni Gurrieri che è reduce dalla sconfitta casalinga nel derby contro il Ragusa.