Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:04 - Lettori online 1395
RAGUSA - 02/07/2015
Sport - Calcio, Promozione: la società presenterà domanda di ripescaggio in Eccellenza

Sponsor in arrivo, per il futuro del Ragusa si apre uno spiraglio

Potrebbe essere un’azienda che opera nel campo delle perforazioni petrolifere ad assicurare le risorse necessarie per un campionato di tutto rispetto Foto Corrierediragusa.it

Uno sponsor importante per il Ragusa. Si potrebbe sbloccare la situazione di stallo che interessa la società azzurra dopo i colloqui intercorsi tra il vicesindaco e assessore allo Sport, Massimo Iannucci, e il presidente Ettore Tuccitto. L´amministrazione ha infatti confermato di avere avuto contatti con alcune aziende ed imprese che operano sul territorio che avrebbero dato la disponibilità a sostenere la società azzurra. Una delle imprese contattate opera nel campo delle perforazioni petrolifere e si sarebbe detta disponibile ad abbracciare i progetto Ragusa. Tutto da definire comunque perchè bisognerà stabilire le modalità e le risorse da mettere a disposizione della società.

Per il presidente Ettore Tuccitto e per il ds Cesare Sorbo una boccata di ossigeno dopo tante incertezze legate al futuro della società, nata dalle ceneri del fallimento lo scorso anno e quindi "giovane" e soprattutto senza debiti di sorta. La possibilità di potere contare sull´apporto di uno sponsor apre anche la strade verso la presentazione della domanda per l´ammissione al campionato di Eccellenza. Il Ragusa ha i titoli per potere aspirare ad un posto nel massimo campionato dilettantistico siciliano visto che ha una struttura sportiva all´avanguardia, un bacino importante, svolge attività giovanile, e non ha usufruito di ripescaggi negli ultimi anni. Situazione dunque in evoluzione ma con il barometro che volge al bello.