Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 861
RAGUSA - 16/06/2015
Sport - Calcio: situazione ancora in fase di stallo, nessuno si è fatto avanti

Ragusa ancora fermo. Tuccitto: "Senza aiuti ci fermiamo"

Il futuro del Ragusa calcio continua a non essere per niente chiaro Foto Corrierediragusa.it

Migliorare o rinunciare. I dirigenti del Ragusa non vedono altre strade. Ettore Tuccitto (foto) e Cesare Sorbo, rimasti al comando della società azzurra con i rispettivi ruoli di vicepresidente e direttore sportivo, non hanno dubbi. Dice Tuccitto: "Se non ci sarà la possibilità di migliorarci rispetto a quello che abbiamo fatto nell’ultima stagione, quando abbiamo praticamente sfiorato il traguardo dei play off, non avrà senso andare avanti. E per migliorarci ci vuole l’aiuto di uno sponsor di buon livello. Altrimenti? Consegneremo il titolo sportivo, gratuitamente, al primo cittadino che poi sarà libero di fare quello che riterrà più opportuno". Altra ipotesi di lavoro è costituita anche dalla presentazione della domanda di ripescaggio in Eccellenza anche se questo percorso è sempre legato al supporto di uno sponsor o di un gruppo che sia disponibile a dare una mano. Nelle valutazioni degli attuali dirigenti servono circa 50 mila euro oltre alle altre sponsorizzazioni e ai contributi che altri imprenditori già lo scorso anno hanno garantito.

Tuccitto da buon ex calciatore e buon conoscitore di calcio ha le idee chiare: "Avremmo bisogno di quattro elementi per puntare a vincere il campionato di Promozione o per disputare un campionato di Eccellenza per la salvezza. Ci servono due centrocampisti e due attaccanti. Io spero di incontrare l’amministrazione comunale quanto prima, per cercare di capire come stanno le cose. Poi decideremo sul da farsi".